Gionata in viaggio

Multe Prese

corea

In molti mi hanno chiesto:

ma di multe, ne hai mai prese?

La risposta é la seguente:

Reggetevi forte…..

 

Un giro del mondo in moto prevede che il viaggiatore, di tanto in tanto, non sia informato delle regole da rispettare fra le strade dei paesi che non conosce. A volte, specialmente se il viaggiatore é italiano, le regole ce le inventiamo.

 

IL SEGUENTE POST E’ PUBBLICATO PER DOVERI DI CRONACA E PER DOCUMENTARE FATTI REALMENTE ACCADUTI. NON E’ INTENZIONE DI QUESTO POST INCORAGGIARE I VIAGGIATORI ALL’ESTERO AL DISRISPETTO DELLE REGOLE STRADALI NE’ TANTO MENO DI QUELLE CIVICHE.


 

 

anno della multa: Giugno 2005

tipo multa: divieto di sosta

causa: moto parcheggiata all’ingresso dell’Acropoli

costo: 34.50 Euro

paesi guasto: Grecia

note:

Divieto i sosta, nel prcheggio dell’Acropoli.

La multa non é mai stata pagata. I ragazzi del moto club V-Strom di
Atene, hanno detto di conoscere qualcuno in caserma e così Gionata non
ha avuto molto di cui preoccuparsi.

grecia

 


 

 

anno della multa: Gennaio 2006

tipo multa: divieto di sosta

causa: moto parcheggiata fra i cassonnetti della nettezza

costo: mai saputo

paesi guasto: Corea del Sud 

note:

Divieto i sosta, nel parcheggio di una Hospitality Club Host.
La multa non é mai stata pagata. Gionata é uscito dal paese 10 giorni dopo la multa e chi si é visto i é visto.

corea

corea2


 

 

anno della multa: Aprile 2007

tipo multa: divieto di sosta

causa: moto parcheggiata davanti ad un internet point

costo: 75 AUD

paesi guasto: Australia (Sydney)

note:

Divieto di sosta, davanti ad un internet café.
La multa di 75 AUD non é mai stata pagata. Gionata si é trasferito a Brisbane 2 settimane dopo ed é uscito dall’Australia senza problemi.

sydney

sydney2


 

 

anno della multa: Giugno 2007

tipo multa: senza casco / sorpasso su striscia continua / rifiuta di fermarsi presso le autorità

causa: fuga in due senza casco dal posto di blocco della polizia, in stato d’ebbrezza

costo: 1000 AUD

paesi guasto: Australia (Brisbane)

note:

Gionata un sabato sera nei mesi di lavoro, si porta a casa in moto una tipa appena conosciuta in discoteca. Lei non ha il casco, lui ha bevuto qualche birra e quando appare il posto di
blocco, gionata spalanca il gas, si butta sull’altra corsia e scappa.
I poliziotti gli entrano in camera mentre i due amoreggiano. Lo portano in caserma e gli fanno una bella multina.
La multa di 1000 AUD non é mai stata pagata. Gionata si é
trasferito in un’altra casa per sfuggire ad un sollecito ed é uscito dall’Australia, 6 mesi dopo, senza problemi.

brisbane

brisbane2

brisbane3

per gli spettatori del Video Blog, é stato inoltre rilasciato un racconto registrato su video camera….

 

gionata-nencini-partireper-ride-true-adv-adventures-exmo-tours-honda-transalp-africa-twin-adventure-sports
gionata-nencini-partireper-ride-true-adv-adventures-exmo-tours-honda-transalp-africa-twin-adventure-sports
author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Teo ha detto:

    ah ah ah 🙂 quella australiana è stata la più bella, ma come hanno fatto a ribeccarti ? ci sono le telecamere o pensavi di andare più forte di quanto invece credevi ?

    cmq le multe per divieto di sosta mi sembrano ridicole

    Teo

    1. Gionata Nencini ha detto:

      il posto di blocco era a 1 km da casa mia.
      hanno chiesto alle macchina che mi hanno visto venenedo nella direzione opposta alla mia
      e sono l’unico con la TA dell’87.

  2. teowonder ha detto:

    allora ti è andata di lusso, se eri negli States ti arrestavano … anzi strano che sono cosi bravi in australia (ovviamente grazie a dio invece lo sono)

    1. Gionata Nencini ha detto:

      me la sono cavata a parole, dai….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *