Pneumatici, Recensioni

Pneumatici Continental TKC 70 TL

Introduzione al prodotto

Ho acquistato le Continental TKC 70 perché incuriosito dai commenti positivi di chi le montava sulla propria moto e poi ne parlava sui social network. La diretta antagonista di questo pneumatico è la Pirelli Scorpion Rally STR che ho testato e recensito l’anno precedente e così ho deciso di provare le gomme tedesche sullo stesso tragitto e percorrenza su cui avevo usato le gomme italiane, ovvero durante il tour WILD Capo Nord. L’itinerario di questo viaggio è caratterizzato da 9.500 km da Pistoia-Capo Nord-Pistoia attraverso un 100% di asfalto percorso principalmente su strade dritte, ma con 10% di strade curvilinee e tornanti presenti in Austria e Norvegia.

L’idea iniziale era di usare le Continental TKC 70 per il tour di Luglio 2021 e di testare e recensire le Michelin Anakee Adventure per il tour di Agosto 2021. Dopo aver ordinato e pagato entrambi i set a Giugno, mi sono accorto che lo pneumatico posteriore Michelin non sarebbe arrivato in tempo per il secondo tour e così, privo di alternative, ho deciso di fare anche il secondo viaggio a Capo Nord con lo stesso treno di Continental TKC 70 e testare il consumo e tenuta del battistrada a lunga percorrenza, fino a raggiungere la soglia minima regolamentare.

IMPORTANTE: la soglia minima regolamentare di un battistrada da moto è di 1mm, misura che ho potuto monitorare con uno strumento digitale che appare nelle foto e che potete acquistare a questo link.

La moto utilizzata è stata la mia ATAS 1000 a pieno carico. L’idea era quella di testarle in tutte le condizioni climatiche e su ogni tipologia di superficie, registrando il consumo e il comportamento dello pneumatico ogni 1.000 km, facendo delle foto sul battistrada di entrambi i pneumatici.

La moto è stata caricata al massimo con borse, bagagli e accessori. Le temperature riscontrate sono variate da 39°C in Italia fino ai 4°C in Norvegia. I km totali percorsi sono stati 20.445,7*. Le strade percorse sono asfalto asciutto e bagnato; sterrato asciutto e bagnato; erba asciutta e bagnata, pietre.

* in realtà al momento di questa recensione ho ancora gli pneumatici montati sui cerchi e potrei fare ancora 300 km prima di sostituirli con un nuovo set.

Esperienza d'acquisto del prodotto

Ho acquistato le Continental TKC 70 su EuroImport Pneumatici nelle seguenti misure:

  • Anteriore: 90/90 -21 54 H TL M+S
  • Posteriore: 150/70 R18 70 T TL

misure adatte alla moto utilizzata. Il costo dell’acquisto è stato di € 261,94 composte da:

  • € 115,43 per l’anteriore
  • € 131,51 per il posteriore
  • € 15 per il montaggio

Da sempre ricevo gli pneumatici acquistati presso il mio domicilio e poi porto i cerchi smontati dal mio installatore di fiducia per poi rimontare i cerchi sulla moto in un secondo momento. In questo caso invece ho fatto spedire gli pneumatici presso il mio concessionario Honda di fiducia che le ha montate durante il tagliando pre-partenza.

Le misure disponibili sono le seguenti:

  • 120/70 R 17 M/C 58 (W) TL M+S
  • 110/80 R 18 M/C 58 H TL M+S
  • 100/90 – 19 M/C 57 T TL M+S
  • 110/80 R 19 M/C 59 V TL M+S
  • 120/70 R 19 M/C 60 V TL M+S
  • 3 – 21 M/C 51 T TT M+S
  • 90/90 – 21 M/C 54 T TL M+S
  • 90/90 – 21 M/C 54 H TL M+S
  • 120/90 – 17 M/C 64 T TL M+S
  • 130/80 – 17 M/C 65 T TL M+S
  • 140/80 R 17 M/C 69 H TL M+S
  • 150/70 R 17 M/C 69 V TL M+S
  • 160/60 R 17 M/C 69 (W) TL M+S
  • 170/60 R 17 M/C 72 V TL M+S
  • 180/55 R 17 M/C 73 (W) TL M+S
  • 150/70 R 18 M/C 70 T TL M+S
  • 150/70 R 18 M/C 70 H TL M+S
  • 4 – 18 M/C 64 T TT M+S

Asfalto asciutto

Immagini del prodotto

Dettagli sul montaggio o trasporto del prodotto

Trattandosi di pneumatici TL, risultano sia più facili da riparare che da rimontare su cerchio, anche durante il viaggio, qualora si presentasse la necessità di farlo a bordo strada, con delle leve portatili.

Inoltre gli penumatici TL sono più leggeri e scaldano meno rispetto agli pneumatici TT, perché l’unica cosa che si interpone fra cerchio e copertone è l’aria!

Dettagli sul comportamento del prodotto durante l'utilizzo

Questo pneumatico mi ha subito dato una grande sensazione di fiducia, soprattutto per la guida “sportiva” che si riesce a fare con una moto dual-sport quando la strada diventa curvilinea, con tornanti e curve veloci.

Su condizioni climatiche asciutte, siano queste su asfalto, sterrato o erba, la Continental TKC 70 esprime il suo massimo potenziale, offrendo ottima tenuta, una rumorosità minore rispetto alle Pirelli Scorpion Rally STR e ottime prestazioni in frenata e derapata.

Il consumo riscontrato nei climi caldi è stato lento fino ai 3.500 km, poi più celere e costante fino ai 15.000 km. Ma una volta che lo spiattellamento centrale era tale da interessare anche le parti esterne del battistrada, il consumo ha rallentato permettendomi di aggiungere altri 5.000 km senza scendere mai sotto la soglia minima consentita.

Rientrato in Italia con all’attivo 19.000 km (vedi foto), lo spessore del battistrada rilevato era di 1,7mm al posteriore e di 1,9mm all’anteriore.

Ho così continuato ad usare gli pneumatici per le mie attività, fra cui le ricognizioni on-off per la Moto Tendata ESTIVA PARTIREper 2021 dove ho testato gli pneumatici su sterrato ed erba.  Ho poi condotto i gruppi a scoprire l’Eroica e Bivacco a Ottobre 2021, percorrendo 400 km sterrati dell’Eroica fino a totalizzare i km attuali di 20.445,7.

Confronto con altri prodotti simili

Questo pneumatico, versatile per l’utilizzo dual-sport e in grado di offrire ottime prestazione sia su asciutto anche sterrato, la paragonerei con le Pirelli Scorpion Rally STR, che montava la ATAS1100 di Lorry con cui sono andato a Capo Nord nel 2020. Per tenuta su asfalto veloce (sia bagnato che asciutto) le Continental hanno un 5% di prestazione in più, sono meno rumorose e hanno anche una buona tenuta su sterrato. Non ho provato le Pirelli fino a fine battistrada, ma credo che la durata sia pressoché simile, a parità di condizioni di utilizzo, anche se le Continental sembrano in grado di oltrepassare i 21.000 km.

Asfalto bagnato

  • ASFALTO ASCIUTTO: 5
  • ASFALTO BAGNATO: 5
  • STERRATO ASCIUTTO: 4
  • STERRATO BAGNATO: 4
  • ERBA ASCIUTTA: 4
  • PIETRAIE ASCIUTTE: 4
  • PIETRAIE BAGNATE: 4
  • RUMOROSITA': 4
  • DURATA STIMATA: 21.000 KM
  • ERBA BAGNATA: 1
  • FANGO: 1
  • SABBIA: 1
  • NEVE: 1

Consigliamo questo prodotto ad altri motoviaggiatori?

Per viaggi prettamente asfaltati con sporadiche uscite su sterrato la consiglio vivamente. Ottime per un Moto Giro e Bivacco all’Eroica, ma potrebbero (se il manico c’è) fare anche un’uscita ON-OFF o WILD (se in condizioni di sterrato asciutto).

Per viaggi con 50% sterrati medi e 50% asfalti divertenti la Continental potrebbe andare bene, ma trattandosi di un battistrada con tassello 70%30 (quindi principalmente per asfalto) potrebbe essere insufficiente se le condizioni sterrato diventano impegnative (salite ripide su fondo bagnato, erboso, fango).

È comunque uno degli pneumatici migliori e più versatili che ho mai provato, oltre ad aver una durata molto buona se utilizzata con guida non aggressiva.

Per un viaggio 70%30 le preferirei alle Pirelli. Per un viaggio 50%50 probabilmente, se non avessi altra scelta, mi orienterei sulle Scoprion Rally STR. Quella tacchettatura potrebbe fare la differenza nei punti più tecnici in salita a pieno carico.

Link per acquistare il prodotto

CONTINENTAL

TKC 70

Puoi acquistare questo prodotto su Amazon.

Galleria fotografia del prodotto

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Articoli correlati

Un pensiero su “Pneumatici Continental TKC 70 TL

  1. Riccardo Sciattella ha detto:

    Ottimi pneumatici le ho possedute, nella guida sportiva erano esagerate , se poi ci sono esigenze più specifiche, la Continental ha ideato la tkc 70 Rocks per il posteriore. Io le ho cambiate con le Tkc80, amo fare molto enduro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *