Pneumatici, Recensioni

Pneumatici Mitas E-07 Dakar M+S TL

Introduzione al prodotto

Questo test è stato realizzato su strada (non su banco) durante un viaggio di 30.000 km dall’Italia al Nepal, affrontando condizioni climatiche diverse ed estreme (-9°C in Romania e 57°C in Iran) e gli sterrati più insidiosi al mondo (Pamir, Ladakh, Annapurna), nonché i 10.000 km del Tour dei Guadi d’Islanda che includono 4000 km di autostrada d’estate e molto sterrato su tracciati islandesi e guadi. Questa recensione si basa sull’impressione diretta che ne ho ricavato.

Le E-07 Dakar sono ad oggi il mio pneumatico preferito, sia per la spalla rinforzata (cosa che le Haidenau non hanno), sia per il costo (che è molto simile alle Heidenau), che per la durata (fattore per me fondamentale, visto che non cerco prestazioni ad alte velocità, ma resistenza alle forature e durate oltre i 20.000 km a treno. Ho montato le E-07 Dakar per caso trovandole in un negozio di Istanbul e, dopo aver attraversato migliaia di km su asfalti roventi e sterrati impossibili (tutto a pieno carico) sono tornato a casa dal Nepal e le gomme hanno ancora molti km da percorrere (avevano 24.000 km all’attivo e potrei scommettere che ne fanno ancora 5000).

La cosa da dire è che sia sulla Transalp che sull’Africa Twin CRF100L su cui le ho montate, avevo già realizzato la conversione a Bartubeless. Questo significa che le E-07 Dakarè sono TL e che godono di un consumo del battistrada ridotto rispetto alla versione TT. Il calore generato dalla camera d’aria durante l’utilizzo aumenta il consumo del battistrada di un 10-15%. Ecco forse perchè le Heidenau (che montavo su Transalp con camere d’aria) a parità di km, carico, moto e terreni, hanno totalizzato 24.000 km con una bella foratura sulla tela.

Le E-07 Dakar mi hanno quindi conquistato per durata, prezzo e resistenza, ma non sono nemmeno scadenti dal punto di vista di guida su asciutto (direi al pari delle Heidenau) e su bagnato (punto debole delle Haidenau).

L’unica pecca sono le reperibilità di alcune misure e modelli. Per spiegare questo aspetto e la mia preferenza tra Mitas E-07 e Heidenau (rispettivamente 1° e 2° nella mia classifica personale) dirò quanto segue:

È stato talmente difficile reperire una E-07 Dakar da 21″ TL per la mia Africa Twin che dall’esasperazione ho ordinato una Heidenau K60 Scout 21″ TL e mi sono tolto il pensiero. Sono entrambe ottime, ma potendo avere Mitas, ce l’avrei messa.

Esperienza d'acquisto del prodotto

Ho acquistato io mio treno di gomme presso un negozio moto situato a Istanbul, Turchia, mentre ero diretto verso le Vie della Seta in moto.

Lo pneumatico anteriore mi è costato € 40 mentre quello posteriore € 90. Il set l’ho trasportato sulla moto fino a Baku, capitale dell’Azerbaijan, dove li ho montati a mano nel giardino di una clinica.

Le misure che ho ordinato sono le seguenti:

  • MITAS e 07 dakar 90 90-21 M/C 54T TL
  • MITAS e 07 dakar 150 70B18 M/C 70T TL

Le misure disponibili sono:

  • 120/90-17 64S TL
  • 130/80-17 65T TL
  • 140/80-17 69T TL
  • 140/80-17 69T TL DAKAR
  • 150/70-17 69T TL
  • 150/70-17 69T TL DAKAR
  • 130/80-18 72T TL
  • 140/80-18 70T TL
  • 140/80-18 70T TL DAKAR
  • 150/70-18 70T TL
  • 150/70-18 70T TL DAKAR
  • 100/90-19 57T TL
  • 100/90-19 57T TL DAKAR
  • 110/80-19 59T TL
  • 110/80-19 59T TL DAKAR
  • 90/90-21 54T TL
  • 90/90-21 54T TL DAKAR

Immagini del prodotto

Dettagli sul montaggio o trasporto del prodotto

Trattandosi di pneumatici TL, risultano sia più facili da riparare che da rimontare su cerchio, anche durante il viaggio, qualora si presentasse la necessità di farlo a bordo strada, con delle leve portatili.

Inoltre gli penumatici TL sono più leggero e scaldano meno rispetto agli pneumatici TT, perché l’unica cosa che si interpone fra cerchio e copertone è l’aria!

Dettagli sul comportamento del prodotto durante l'utilizzo

Ogni motoviaggiatore è diverso per caratteristiche, stile, moto e necessità, ma per me questo è quasi lo pneumatico definitivo. Non eccelle in niente, ma si difende bene in ogni contesto. Ma una cosa è certa, dura tantissimi km e anche se riparata con funghetti più e più volte, continua a macinare km fino alla tela. E poi non costa tanto come altri pneumatici più performanti, ma meno duraturi.

Siamo sicuri che in un viaggio avventura a lungo raggio, la performance sia la cosa più importante in uno pneumatico?

Confronto con altri prodotti simili

Le E-07 Dakar sono il secondo modello Mitas che provo e l’ennesima gomma che monto. Nel mio storico ci sono anche pneumatici Mitas (E-09), Heidenau (K60 Scout), Pirelli (Scoprion, MT 21 RallyCross, Scorpion Trail), Metzeler (Tourance, Sahara 3, Karoo), Michelin (Sirac, Anakee 2), Kenda (Milville, K761 Dual Sport), Dunlop (TrailMax, TrailSmart), Bridgestone (Tw 22) Continental (Tkc 80), riferimenti in base ai quali redatto questa recensione. Le E-07 Dakar sono i pneumatici che ho utilizzato nei 30.000 km del Tour delle Vie della Seta e quelle che monto tutt’ora.

PRO e CONTRO di questo prodotto rispetto agli altri

Quando si tratta di un vero pneumatico da avventura 50/50, Mitas E-07 è una delle scelte più desiderate dai motociclisti avventurosi, che amano combinare una guida su strada confortevole con fughe fuoristrada più avventurose. Grazie alla sua mescola resistente e alle prestazioni ottimali su strada e fuoristrada, l’E-07 è uno pneumatico molto popolare per molti viaggi su strada in tutto il mondo.

Una serie di test su diverse motociclette e in diverse condizioni hanno confermato che E-07 + è completamente compatibile con E-07. Possono essere montati in coppia (es.E-07 anteriore, E-07 + posteriore).

Misure selezionate sono disponibili nella versione “Dakar” (striscia gialla): pneumatico con una carcassa più robusta e una maggiore resistenza alle forature. Adatto per carichi più elevati, viaggi avventurosi più lunghi e condizioni estreme.

La versione TL dei pneumatici può essere utilizzata con camere d’aria.

  • ASFALTO ASCIUTTO: 4
  • ASFALTO BAGNATO: 3
  • STERRATO ASCIUTTO: 3
  • STERRATO BAGNATO: 3
  • ERBA ASCIUTTA: 3
  • ERBA BAGNATA: 3
  • PIETRAIE ASCIUTTE: 3
  • PIETRE BAGNATE: 3
  • DURATA STIMATA: 25.000 KM
  • RUMOROSITA': 3
  • FANGO: 2
  • SABBIA: 2
  • NEVE: 2

Consigliamo questo prodotto ad altri motoviaggiatori?

Dopo averla utilizzata su due moto per oltre 40.000 km e in ogni condizione climatica/terreno possibile e immaginabile, la Mitas E-07 Dakar M+S è la mia prima scelta in fatto di pneumatici 4 stagioni per on/off, ma in caso di problemi reperibilità guardo alle Heidenau K60 Scout (che però durano meno, sono meno resistenti e sono peggio sul bagnato). Le proprietà Dakar sono studiate per il viaggio a pieno carico e la mescola M+S (mud  + snow) sono valide anche nei mesi invernali dove la strada presenti fango e neve, anche se (onestamente) lì non è la gomma a fare la differenza, ma il manico!

Link per acquistare il prodotto

Galleria fotografia del prodotto

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *