Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Pneumatici Heidenau K60 Scout
Photo Credit To Gionata Nencini 2013

Pneumatici Heidenau K60 Scout

gionata-nencini-partireper-honda-transalp-manuale-del-motoviaggiatore-recensione-gomme-heidenau-k60-scout
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Cercavo delle recensioni per quei prodotti d’interesse al motoviaggiatore però scritte con l’occhio del motoviaggiatore stesso, ovvero considerando non solamente l’aspetto economico e di resa, ma anche e soprattutto della reperibilità a livello mondiale e, in questo caso specifico delle gomme, del grado di difficoltà di montare o riparare il prodotto in autonomia (quindi per strada, se stai eseguendo l’operazione lontano da un’officina o un gommista specializzato).

Non trovando niente che si discostasse dalla recensione canonica, ho deciso di aprire un nuovo spazio su PARTIREper.it dedicato a questo aspetto: recensire i prodotti da moto necessari al viaggio basandomi sull’esperienza matura in viaggio.

Per inaugurate questa categoria del sito ho deciso di parlare degli pneumatici Heidenau K60 Scout, modello non troppo conosciuto in Italia, ma che all’estero ha spopolato per le sua indubbie qualità di durata e tenuta sul misto, indici importanti per quel motoviaggiatore consapevole del problema di reperibilità gomme in certi paesi e della durata compromessa quando la moto è a pieno carico (e viaggia su asfalti molto caldi o sterrati molto aggressivi). L’argomento “pneumatici” viene anche approfondito sul Manuale del Motoviaggiatore con approfondimenti sulle tipologie da usare in viaggio, come reperirli nel mondo, come ripararli in caso di emergenza, che kit portare con se per evitare brutte sorprese e come gestirli per ottimizzare resa e durata.

Bene, questa recensione si basa sul set di pneumatici che ho utilizzato nella tratta di 24.000 km percorsi a pieno carico tra Santiago del Cile e San Diego, in California. Il set in questione ha coperto tratti asfaltati caldissimi tipici del Sud America, ma anche dei paesi centro americani e Messico, sterrati fangosi e secchi delle Ande boliviane, peruviane ed ecuadoriane e le grandi autostrade del Centro e Nord America.

Alla luce dei km percorsi posso solo commentare l’immagine riportata in testata:

La foto è stata scattata a Tijuana, il giorno in cui ho attraversato la frontiera fra Messico e Stati Uniti d’America. Il giorno dopo, arrivato a San Diego, ho effettuato il cambio pneumatici con un set nuovo. I km percorsi con questo set di gomme è di oltre 24.000 km. Puoi vedere il tratto percorso qui: http://www.everytrail.com/view_trip.php?trip_id=1960243 e sottrarvi quello realizzato con un altro set di gomme.

  • gionata-nencini-partireper-honda-transalp-manuale-del-motoviaggiatore-recensione-gomme-heidenau-k60-scout-argentina
  • gionata-nencini-partireper-honda-transalp-manuale-del-motoviaggiatore-recensione-gomme-heidenau-k60-scout-bolivia
  • gionata-nencini-partireper-honda-transalp-manuale-del-motoviaggiatore-recensione-gomme-heidenau-k60-scout-peru
  • gionata-nencini-partireper-honda-transalp-manuale-del-motoviaggiatore-recensione-gomme-heidenau-k60-scout-ecuador
  • gionata-nencini-partireper-honda-transalp-manuale-del-motoviaggiatore-recensione-gomme-heidenau-k60-scout-colombia
  • gionata-nencini-partireper-honda-transalp-manuale-del-motoviaggiatore-recensione-gomme-heidenau-k60-scout-messico

Ma veniamo alla recensione vera e propria, alla quale ovviamente puoi aggiungere il tuo parere, se hai provato questo tipo di prodotto. Ti basta cliccare sul sulla barra percentuale denominata Recensione del Lettore:

Pneumatici Heidenau K60 Scout Reviewed by on .

Dal sito ufficiale

L'acclamato pneumatico K60 Scout Dual Sport. Un vero e proprio pneumatico doppio sportivo "50/50", l'K60 Scout offre un equilibrio perfetto delle prestazioni su e fuori strada. Con un battistrada e un composto migliorato, lo Scout fornisce una migliore stabilità in curva e una presa meteorologica bagnata sul marciapiede, fornendo anche off-road.
4.05

Heidenau K60 Scout

Dal sito ufficiale

L'acclamato pneumatico K60 Scout Dual Sport. Un vero e proprio pneumatico doppio sportivo "50/50", l'K60 Scout offre un equilibrio perfetto delle prestazioni su e fuori strada. Con un battistrada e un composto migliorato, lo Scout fornisce una migliore stabilità in curva e una presa meteorologica bagnata sul marciapiede, fornendo anche off-road.
Costo del set (in Italia: circa € 150)
Reperibilità nel mondo
Durata (km percorribili)
Tenuta su asfalto asciutto
Tenuta su sterrato asciutto
Tenuta su asfalto bagnato
Tenuta su sterrato bagnato
Facilità nella sostituzione o riparazione in autonomia
Ideali per il Motoviaggiatore
Dopo averla provata è il mio secondo pneumatico preferito dopo le Mitas E-07 Dakar che sono superiori in durata, ma più sicure sul bagnato. Per problemi di reperibilità l'unica valida alternativa (anche se dura meno) è la Metzeler Sahara 3. Il prezzo per un set in Italia si aggira attorno ai € 150, questo perché non sono ancora considerate gomme premium, il che le offre a buon mercato ma non le rende disponibili in tutti i punti vendita su scala mondiale. Certo fare un ordine online è possibile, ma quando si è in viaggio le attese troppo lunghe costano caro (vitto e alloggio) e quindi meglio setacciare prima il web e sapere in che paesi ci sono gli importatori diretti.

User Rating:

3.2/5
(29 votes)
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Post source : Vie della Seta in moto

Related posts

19 Comments

  1. Federico_Bostro_Bortolotti

    Gomma fantastica! Usavo da molto le Goldentyre gt200/205 finché non hanno smesso di farle per la mia Africa RD07A, allora sono passato a queste per provarle, visto che mi dicevano che durano molto e io ormai faccio praticamente solo asfalto tranne qualche deviazione sterrata. Magnifiche! Su asfalto bagnato in effetti non le ho sentite molto sicure, provate solo un diluvio a 7.000 km e sentivo poca sicurezza anche se alla fin fine non ho mai avuto la sensazione di avere un cedimento.
    Su sterrato secco secondo me vanno proprio bene. Su sterrato bagnato vanno bene per quanto possono aiutare una moto da oltre 200kg sul fango guidata peraltro da un ebete.
    Ora sono a circa 9.000 km di percorrenza e secondo me ne hanno almeno altri 5-6000 da fare per cui ben vengano le prossima.
    Sulla mia Africa le considero ormai le gomme definitive, anche in rapporto al prezzo!

    1. Gionata Nencini

      E buon giorno Borstro,
      basandomi sul viaggio (quindi tanti km, ma ritomi molti basssi) le medie sono incoraggianti. CI vado anche in Patagonia con i gruppi guidati con quelle gomme, ma siamo senza alcun carico e spalanchiamo un po’ di più, in ogni caso riusciamo a farci 3 tour = 12.000 km quindi direi che sono comunque ottime per la resa. Sul bagnato, in curva, su asfalto a volte perdo il posteriore, mentre con le Sahara 3 non mi succede mai…

      1. Federico_Bostro_Bortolotti

        Mmm a me le Sahara 3 non sono piaciute: all’inizio tenuta fantastica, sia su asfalto sia su sterrato secco, dai 5.000 km in poi le ho trovate deteriorate in maniera quasi pericolosa, nelle rotonda l’anteriore chiudeva, mi pare che le buttai a 6.000 km che, tenendo conto del prezzo esorbitante, mi hanno fatto emettere giudizio negativissimo!

        1. Gionata Nencini

          Dipende sicuramente dal tipo di moto + stile di guida perché a me sono sembrate ideali su tutto tranne che per la durata (massimo 12.000 km tirati a pieno carico) ma il prezzo rimane comunque alto. Considera che in viaggio la mia media è di 80 km/h con rare trasferte su asfalti rapidi (che comunque faccio a 120/130 con il transalp.

  2. Matteo Cappelletti

    Dopo il Marocco (l’hanno scorso) e la Turchia (quest’anno) hanno all’attivo 21.000 km. Sono gomme perfette sia per l’off sia per le strade asfaltate! Per quanto mi riguarda però vorrei aggiungere che superati i 110km e fino ai 130 km le gomme, sulla mia r1200 gs, fischiano! Ciò accade anche su altre BMW e questo lo trovo molto stordente! Tolto questo particare le trovo meravigliose!

  3. Leonardo Chermaddi

    Ciao Gionata e molto che seguo la tua avventura.. E sono alla seconda TRANSALPONA!! La prima l’avevo completamente accessoriata e modificata..poi l’ho dovuta vendere !! E ancora me ne pento oggi ..ora ne ho ripresa uns del 1995 von 90000km ma von motore che e un gioiellino..ma le gomme sono cotte e vorrei montare le heidenau k60 Scout ..ogni gommista me le ha sconsigliate.. Ma a sentire te e altrinvanno uns bomba.. Io abito nella mitica Valnerina che consigli mi dai?

    1. Gionata Nencini

      Ciao Leonardo, grazie per il messaggio, non saprei perché i gommisti te la sconsigliano, però devi essere sicuro di richiedere le K60 Scout che differiscono molto dalle tradizionali K60. Non vorrei che il gommista ti sconsigliasse la seconda, magari non conoscendo la seconda.
      Io adesso devo cambiare gomme, ma metterò le Mitas perché non le ho mai provate così ci farò una recensione!

  4. Leonardo Chermaddi

    Montato le gomme finalmente.. Ritiro la moto e dopo 100 metri acquazzone.. Immagina gomme nuove ancora da rodare via ..mi sono arrivate costrizione dot 3515..sotto l’acqua non hanno fatto una mossa..gia dopo 100km hanno una tenuta da paura sull’asfalto..venerdi le provo in montagna su una strada sassi e sterrato vediamo con risponde..grazie dei consigli Gionata!!

  5. Lorenzo Levorato

    Ciao Gionata, innanzitutto ti ringrazio per l’utile recensione. Grazie ai tuoi consigli di viaggio ho risparmiato molto tempo in preparazione delle mie avventure. Ho letto che nel tuo storico hai avuto la possibilità di montare sul transalp molte gomme.
    La mia Africa twin rd04 ha bisogno di cambiarle e sono indeciso tra:
    – Heidenau k60 scout 130/80
    – Heidenau k60 scout 140/80 (ho omologazione) ma hanno il disegno diverso dalle precedenti
    – Mitas e09
    Quali sono le cose che ti hanno portato a preferire le Heidenau (130 o 140?) alle Mitas e09? Quanto ti sono durate le seconde?
    Grazie in anticipo Lorenzo

      1. Lorenzo Levorato

        “Le E-07 Dakar sono il secondo modello Mitas che provo e l’ennesima gomma che monto. Nel mio storico ci sono anche pneumatici Mitas (E-09)” citazione dalla tua recensione delle Mitas E-07. Comunque delle heidenau k60 quale hai avuto modo di usare? le 130/80 o le 140/80? Ciao

Leave a Reply

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti