Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

4 Marzo 2009

La vita in casa di Viviana prosegue.

Ci sono parole che le escono di bocca che spesso mi lasciano interdetto. Oltremodo perplesso.

Sono quelle parole che non ti aspetti, se le confronti con i tuoi valori e che non proferiresti se le sensazioni che descrivono riguardassero te.

Di una persona come te mi potrei anche innamorare – dice lei

Ma se mi conosci appena! – irrompo io…

Ed é così che me ne esco di scena, sedendo al pc con in testa un sacco di domande.

A scriverle sul blog, questo cose, c’é da far pensare ai lettori che io mi stia autocelebrando… – penso

Come se mettessi in bocca ad una donna, le lodi che intesso di me stesso… – ripenso

Poi decido che ad un lettore attento, certi dettagli non sfuggono e così eccomi qui a scrivere dell’episodio che mi da da pensare.

Quando Viviana si ripete, dicendomi che sono un uomo speciale e bla bla bla, anziché inscatolare queste lodi fra gli immensi spazi vuoti del mio ego, elaboro la cosa con delle domande.

Perché una donna di 45 anni mi parla in questo modo?

A che tipo di uomo mi confronta, questa donna?

Parla dal cuore o parla per un tornaconto?

Scopro che non parla per un tornaconto quando le dico che l’indomani me ne andrò, perché non amo abusare dell’ospitalità degli altri e che a Santiago ci sono alcune cose che devo preparare (meeting moto avventura da coordinare con l’ambasciata).

Lei piange.

 

Allora penso che quelle parole che ha detto per me, lei le pensi davvero.

 

Quando le chiedo perché tutti questi complimenti ad un uomo che conosce da nemmeno una settimana, lei mi parla di sensazioni, di chimica, di cose che la fanno parlare così nonostante certi complimenti, lei, ad un uomo non li abbia mai fatti…

Ma che tipo di uomini frequentavi? – le chiedo

Mi dice che l’uomo cileno é maschilista, possessivo, geloso. Sessualmente fobico.

E così Viviana si dilunga e parla della mia presenza li con lei come un momento diverso da molti altri che ha vissuto con l’ex marito o ex fidanzati.

Ma cos’é l’amore? – le chiedo io, in mezzo a tutto questo suo dilungarsi

Ad alcune domande non ci sono risposte, ma é importantissimo notare come dare libertà ad una donna, in termini di manifestazione ed espressione di se stessa con il compagno, faccia la differenza.

Secondo me, ognuno dovrebbe essere libero di fare quello che voglio Viviana. Mica ti ascolto parlare o ti chiedo di parlarmi di te perché abbiamo un’intimità!

Ed anche per quello – le dico – non si può affrontare il sesso con una compagna come fosse l’unica cosa da fare… Se un giorno ci si ritrova a letto due volte, non vuol certo dire che la cosa debba diventare una routine! Insomma, che si viva il sesso con la stessa libertà!

E così lei ascolta e mi dice che di solito gli uomini con cui é stata non la facevano uscire, non la facevano vestire come lei voleva, non la facevano partecipare alla vita pubblica o non la facevano lavorare, semplicemente perché accecati da un’ossessione possessiva!

E quando tornavano a casa per ritrovare la propria donna lì dove l’avevano lasciata (obbligandola) richiedevano il sesso che più gradivano.

Facendolo accadere!

Come fosse una routine

 

 

 

Io assorbo il racconto con dettagli di lei e digrigno i denti pensando a quante altre storie come queste mi sono sentito raccontare da amanti a cui ho chiesto la storia dei loro precedenti uomini.

Mi piacciono le donne – dico a Viviana.

Mi piace la loro sensibilità e la naturalezza con cui sanno tramutarsi in amica, madre, amante, sorella senza fingere di essere le persone che non sono… – aggiungo

Compatisco molti degli uomini là fuori. Perché non hanno ancora imparato ad apprezzare una delle cose che può renderli più felici e grati a questo mondo.

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Jem (Luciana) ha detto:

    che orrore

  2. Miriam ha detto:

    cos’é l’amore per me non é una domanda
    nella mia vita é una ricerca
    te lo schematizzo
    trovare quella persona di cui mi innamoro
    della mente
    del suo cuore
    con cui c’é una forte attrattiva chimica
    e che abbia una vita compatibile con la mia

    IMPOSSIBILE
    lo so

    1. Gionata Nencini ha detto:

      “te lo schematizzo”

      ahhahahahahahhahahaha

      ti amo.
      sbrano.

  3. Mino ha detto:

    Questo mio commento sarà sicuramente molto impopolare 🙂
    Tra tutte le varie forme di amore esistenti (verso i familiari, gli amici, gli animali, ecc ecc), quella verso il partner in una coppia è il meno nobile di tutti. E’ l’unica forma d’amore in cui si pretende qualcosa indietro, in cambio di qualcosa che forse neanche viene offerto.
    Ma forse parlo semplicemente da uomo ferito…

    1. Gionata Nencini ha detto:

      abbracciami Mino…

      ti voglio bene!

  4. Miriam ha detto:

    lo scambio é la cosa che piú adoro, ma so che sono stati inventati i soldi per esser sicuri di dare e ricee inmodo idoneo e equiparato

    ma questa legge non si puó applicare ai sentimenti
    ed il dare e il ricevere é difficlie da misurare

    1. Mino ha detto:

      Infatti non dico che sia semplice. Ma dico che sicuramente, nel momento stesso in cui decidi di vivere con una persona, pretendi qualcosa da lei. Pretendi il suo tempo, le sue attenzioni, la sua fedeltà.
      Generalmente con un amico è diverso. Non ti interessa che lui dedichi la sua vita a te. Ti basta una persona con cui confrontarti o condividere le esperienze.
      Ad un partner chiedi, ad un amico dai.

  5. Miriam ha detto:

    non so risponderti
    forse perché il mio problema é che ho sempre dato troppo

  6. Ture ha detto:

    concordo abbastanza con mino con la frase Ad un patner chiedi ed un’amico dai.
    anche se io ho sempre dato e do molto che siano amico, patner o conoscenti
    per come son fatto io cioè una persona molto buona(per fortuna e purtroppo) a me piace vedere le persone a cui tengo come amici e patner, o conoscenti che tramite me e le mie azioni, queste persone stiano bene e siano felici. anche momentaneamente, e penso che quella persona in un modo o nell’altro ti ricambierà, anche se a me da gia qualcosa sapende che per quel giorno o serata gli ho dato qualcosa di me!
    (discorsi complicati per quest’ora di notte 3.00, e per per lo stato in cui mi ritrovo 😀 non so manco se ho centrato l’argomento) cmq si mino te si un’omo da sposare!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      come si spiaga che in italia vige la monogamia e in altri paesi la poligamia é perfettamente legale e riconosciuta?

      1. Ture ha detto:

        perche in altri ci stanno altro culture e religioni diverse, noi in italia purtroppo abbiamo la chiesa quindi la gente viene educata con quella filosofia!

        1. Mino ha detto:

          Appoggio Ture. Ma non aggiungo altro sul Vaticano, sennò censurano il sito.

      2. Ture ha detto:

        …..e poi che centra con ciò che ho scritto? e gli hai dato anche attenzione a una cosa scritta da me dove manco io so e ho capito cosa volevo dire? 😛
        cmq raga vi voglio linkare un lavoro fatto da me di cui ne sono fiero
        http://photos-d.ak.fbcdn.net/photos-ak-snc1/v2565/162/25/1272999244/n1272999244_333355_2632298.jpg

        per la serie “Un Giorno Senza Sorriso è un Giorno Perso!”

  7. Mino ha detto:

    Da quando google adsense inserisce nelle pagine di partireper i suoi annunci pubblicitari “pertinenti al tuo sito”, mi capita spesso di trovare pubblicità di siti per “incontri amorosi”… Che strana cosa… 😀 😀

  8. Khmermusica ha detto:

    Mino, i tuoi commenti sull’amore sono tali e quali quelli che avevo quando investigavo alla ricerca di un perche la fine di un rapporto che ebbi…

    1. Mino ha detto:

      Ed ora? Hai cambiato idea o sei ancora dello stesso parere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.