Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

26 anni di Riconoscenza

Giovedì notte, dopo aver pubblicato la pagina per le donazioni a Familia Feliz, ho fatto il mio primo incidente in moto.

Eravamo in 3 sulla mia Transalp. Siamo caduti dopo aver tamponato uno scooter fermo a luci spente sul nostro lato della corsia, lungo il cammino sassoso che porta all’orfanotrofio.

Siamo finiti all’ospedale. Io con 10 punti, un gesso al piede destro e vari ematomi. Heidi con un occhio gonfio e graffi su tutto il corpo. Carola con punti sul volto, un dente spezzato e dolore ad un braccio.

bolivia0759Per l’urgenza, ieri, ci hanno fatti volare a Santa Cruz a bordo dell’aereoplanino di Familia Feliz. Radiografie, Tomografie. Stiamo tutti abbastanza bene. Mi hanno già dimesso.

 

Senza l’aiuto degli stessi mezzi che Familia Feliz mette a disposizione dei più bisognosi, noi 3 volontari non avremmo potuto eseguire alcuni degli accertamenti medici più importanti. Come quelli alla testa e le ossa.

 

Ne approfitto quindi per tranquillizzare i miei parenti ed amici e per ricordare a tutti la riconoscenza che nutro verso i direttori di Familia Feliz e quello che fanno per i bambini qui in Bolivia.

 

Mi ero promesso di fare la prima donazione a Familia Feliz ed al progetto 2 Case per gli Orfani di Familia Feliz, come promesso al mio editore, parte della mia donazione avrebbe incluso il compenso versatomi per l’articolo che uscirà con un box dedicato a Familia Feliz.

Così dono 300 Euro, anche se oggi (a causa dell’imprevisto incidente) non potrò versarli tutti, ma solo una parte.

Oggi dono i miei primi 160 Euro. Seguiranno i 140 al più presto.

Fate anche voi la vostra donazione, per favore.

 

 

 

image  image

image

 

image

image Per favore, aiutate Familia Feliz a crescere ed i bambini tratti in salvo da abusi sessuali ed abbandono, ad avere una casa sicura in cui vivere.

Grazie di tutto cuore.

Gionata

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. David M. ha detto:

    Mannaggia, questo incidente non ci voleva proprio!! Spero che non comprometta più di tanto il tuo lavoro a Familia Feliz e il tuo viaggio in giro per il mondo. In bocca al lupo a tutti e tre, vi auguro di guarire in fretta!!
    A presto!
    Un abbraccio a tutti e tre gli incidentati, piano per non farvi male e a tutta Familia Feliz!

  2. Turekunda ha detto:

    Porca Vacca Gionata! Mi dispiace davvero per questo incidente, come dice David non ci volevo proprio questo incidente!
    Vi Auguro Davvero una buona Guarigione a tutti e 3!
    e ricordati quello che dice Nico Cereghini!

    Casco ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza, sempre!

    Ancora Tanti Auguri! Bless

  3. JamesPulga ha detto:

    Prima di tutto ti desidero un buon compleanno, e veramente mi spiace per il incidente, ma lo so che tu sei forte e presto guarirai, per seguire il tuo viaggio… Dicono che per essere un buon pilota di moto, bisogna cadere almeno una volta in vita, anch’io la ho provata, e sò che non è facile, però usavo il casco e i danni sonno stati pochi…
    Ti auguro tutto di meglio e presto guarirai!!!
    Abraccio grande Gionata!!!

  4. Gero_ ha detto:

    Gionata… mi dispiace un casino per le ferite e per lo spavento che vi sarete presi. Purtroppo le cose capitano. Torna presto al lavoro.

    Gero_

  5. giovomal ha detto:

    ti auguro una buona e veloce guarigione Gionata, così potrai continuare in quest avventura senza tempo, saluti!

  6. Maurizio ha detto:

    Bè, dal momento che non siete tanto “rotti”, possiamo dire la solita banalità “poteva andare peggio”, una banalità che noi motociclisti amiamo.
    Riprendetevi e scordate in fretta.
    Un abbraccio

  7. Fabrizio ha detto:

    Per la miseria Gionata, il cascooooooooooooo!!!!!!!!!
    anche se pensi di avere la testa dura, il casco seeeeeerveeeeeeee!
    E, ….. , dopo la paternale, non mi rimane che dirti che il grambiulino ti dona molto.
    Un abbraccio.
    Fabrizio

  8. Babbal ha detto:

    Ciao Gionata,
    poteva il tuo infermiere personale, nn rispondere?

    Allora, veniamo alla faccia… pare una cucitura classica con filo in Nylon 00 (due zeri) molto robusto ma anke molto “grezzo” considerata la zone delle ferite. Un bravo chirurgo avrebbe potuto usare un 5 zeri o superiore e distanziare meno i punti, ma cmq sappi ke tra qualche mese sarà acqua passata e le cicatrici ti doneranno 😉

    Il piede ha il gesso, ma nn hai specificato x quale motivo. Sicuramente sarà il metatarso (le fratture serie al malleolo si operano), fammi sapere…

    Ora veniamo alla parte sentimentale, hi hi hi!

    L’occhio nero ti dona, ho subito pensato “ma guarda sto cretino, ke si va a picchiare x qualche pollastrella!”. Ma poi mi sn ricordato della serietà del momento ed ho glissato.
    Io di incidenti ne ho fatti 3 di cui uno bello tosto. E sn qua a scrivere stron**te. Quindi leccati le ferite e rimettiti presto ke c’è da fa! XD

    Se hai bisogno… sai dove/come trovarmi.

    Ps: il pisello è ancora intero? Ha ha ha!

  9. fabio76 ha detto:

    ciao gionata…cavolo mi è venuto un colpo!!!…anch’io mi associo a tutti gli altri ragazzi/e che già ti hanno fatto gli auguri di buona guarigione…..che testa che hai!!!!! il casco, il casco, il casco..
    com sono sicuro che ti riprenderai presto e continuerai a farci “viaggiare con te”….
    altro tasto….la moto?
    buona guarigione gionata…un abbraccio

  10. Andrea ha detto:

    Gionata mi spiace molto per questo incidente, spero vi possiate riprendere tutti e 3molto presto, un abbraccio
    andrea

  11. Andrea ha detto:

    se avessi fatto meno lo sborone e ti fossi messo il casco, come dice sempre Nico, ora non saresti così malconcio!
    Come è messa la moto? è funzionante o devi spendere un botto per sistemarla?
    Senza quella il viaggio non continua!!
    Facci sapere ANCHE del T.A.
    tanti auguri!
    e più prudenza, COL CASCO IN TESTA!! MANNAGGIA!!!!!!!!!

  12. freez267 ha detto:

    Mannaggia gionata, meno male che stai un po’ acciaccato ma nulla di gravissimo. Facci sapere come va nei prox giorni

  13. Eugenio ha detto:

    Però…dieci punti non sono male…dai riprenditi presto! Per le donazioni, vedrò cosa posso fare…

  14. Mino ha detto:

    Minkia! Bel modo di festeggiare il tuo compleanno. Ma non ti bastava soffiare sulle candeline come tutti gli altri? 😉
    Dai che va tutto bene. Piuttosto, con la testa che hai, mi preoccupo per i sassi.

  15. antonio ha detto:

    Ciao Gionata, ti seguo da tempo, ma ti scrivo solo ora per augurarti buona guarigione.Cavolo bella botta! io ne so qualcosa, son stato più di un anno col braccio che non voleva sapere di sanarsi per via di una complicata frattura….eppure dopo quell’incidente spagna portogallo, poi irlanda olanda inghilterra. quest’anno Repubblica Ceca e poi Sicilia. Una goccia nell’acqua al tuo confronto..,,Ma questo solo per ricordarti che la passione di viaggiare vince su tutto! e poi, come ho letto sulle patch di parecchi centauri…NON SEI UN VERO MOTOCICLISTA SE NON HAI BACIATO L’ASFALTO! (anche se tu dici di non esserlo..). Sei un Mito!!!!

  16. Nicola ha detto:

    Gionata! in gamba! esistono 2 categorie di motociclisti.. quelli che sono sono caduti e quelli che devono ancora cadere.. in bocca al lupo! un saluto Nicola

  17. Adrian ha detto:

    Wei Gionata miseriaccia ladra che botta che hai dato, avrei enfatizzato con una bel Di° m°°°°° ma ora ho letto che la mattina ti svegli presto e vai a pregare quindi rispetto ai praticanti… , cmq e proprio vero che la fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo!!! Una domanda quanto tempo di degenza ti hanno dato ?e A quando potrai risalire sulla Transalp ??

  18. elisa ha detto:

    non ho acceso il computer in questo periodo e questa notizia mi ha sconvolto…
    …mi dispiace molto…
    non so cosa fare, se fossi qui ti coccolerei tanto e ti farei sentire un re.
    intanto posso solo mandarti tanti baci e mandarti un mondo di coccole…
    TI VOGLIO UN MONDO DI BENE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.