Gionata in viaggio, TAPPA 7: Vie della Seta

Pianificazione Tour delle Vie della Seta in moto: PARTE 1 (visti, carnet e itinerario)

gionata-nencini-partireper-honda-transalp-xl600v-1987-samarcanda-tour-delle-vie-della-seta-pianificazione-visti-carnet-itinerario
Se stai pensando ad un viaggio avventura verso Samarcanda e le Vie della Seta, qui metto a disposizione di tutti la mia pianificazione della prossima tappa del mio viaggio. La zona prevede molti visti e l’uso del Carnet de Passage. Se cerchi nozioni e chiarimenti in merito a questo tipo di dettaglio, segui i prossimi aggiornamenti.
——————————————————————————-

Tour delle Vie della Seta in moto (via Samarcanda)

  • Europa dell’Est (Italia-Turchia)
  • Armenia
  • Azerbaijan
  • Kazakhstan
  • Kyrgyzstan
  • Tajikistan
  • Uzbekistan
  • Turkmenistan
  • Afganistan
  • Iran
  • Pakistan
  • Pakistan
  • India
  • Sri Lanka
  • Nepal
  • Bhutan
  • Bangladesh
  • Birmania (Myanmar)
  • Thailandia

PARTE 1

  • visti necessari nei vari paesi
  • carnet de passage necessario nei vari paesi
  • viaggio in base al tempo
  • itinerario ideale VS itinerario reale
  • logistica, scadenza visti e imprevisti
  • creazione di una mappa su misura ad alta risoluzione (con confini di stato, città, strade principali)

Per informazioni sugli altri 50 paesi che ho percorso in solitaria:
https://www.partireper.it/prodotti/manuale-del-motoviaggiatore

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. giovomal ha detto:

    grande gionata, bellissima notizia la ripartenza, ti seguirò come sempre!
    e adesso mi ordino il manuale del motoviaggiatore! 😉

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ciao Gio, tanto tempo!
      Ci sentiamo qui, come sempre e buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *