Gionata in viaggio, TAPPA 7: Vie della Seta

Pianificazione Tour delle Vie della Seta in moto: PARTE 2 (Armenia)

gionata-nencini-partireper-honda-transalp-xl600v-1987-samarcanda-tour-delle-vie-della-seta-pianificazione-visti-carnet-armenia-parte-2

Dopo una piacevole conversazione con il consolato armeno in Italia ho appurato le seguenti informazioni. La parte importante che verificherò oggi pomeriggio con il consolato dell’Azerbaijan, è la possibilità o meno di entrare in quest’ultimo paese in presenza del timbro armeno nel mio passaporto.

IMPORTANTE: ad oggi le uniche frontiere aperte con l’Armenia sono Georgia e Iran.

PARTE 2
PIANIFICAZIONE  > VISTI E CARNET > ARMENIA

  • Visto non richiesto
  • Patente italiano richiesta
  • Libretto italiano richiesto
  • Carnet moto non richiesto (da confermare)
  • Assicurazione moto da stipulare in frontiera in base a cilindrata e anno di immatricolazione
  • Frontiere aperte per l’ingresso nel paese: Georgia e Iran
  • Problemi con l’ingresso in Azerbaijan in caso di timbro Armeno sul passaporto

ITINERARIO IDEALE

  • Europa dell’Est (Italia-Turchia)
  • Armenia
  • Azerbaijan
  • Kazakhstan
  • Kyrgyzstan
  • Tajikistan
  • Uzbekistan
  • Turkmenistan
  • Afganistan
  • Iran
  • Pakistan
  • Pakistan
  • India
  • Sri Lanka
  • Nepal
  • Bhutan
  • Bangladesh
  • Birmania (Myanmar)
  • Thailandia

KM E NAZIONI PREVISTE

50.000 km e 23 nazioni

Per pianificare e vivere la più grande avventura in sella alla tua moto nei 50 paesi che ho percorso in solitaria:
https://www.partireper.it/prodotti/manuale-del-motoviaggiatore

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Roberto_Curzi ha detto:

    Ciao Gionata, sicuramente abbiamo tutti da imparare da te sull’organizzazione di viaggi e logistica, io senza dubbio, ma valuta se lo stralcio dell’Armenia sia veramente l’unica soluzione. Considera che tra tutti i paesi Caucasici l’Armenia è senza dubbio il paese più interessante almeno dal punto di vista antropologico e culturale, pur non essendoci mai stato la conosco un po’ anche a seguito di numerosi racconti di un mio amico che l’ha frequentata in passato, è un mondo a se che a mio avviso merita un viaggio anche da sola.
    Buon viaggio

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Sicuramente, però se visitare l’Armenia mi esclude dall’Azerbaijan (paese che DEVO visitare per la logistica del viaggio), allora in quel caso l’Armenia potrà aspettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *