Blog

L’Abbraccio di Niccolò

gionata nencini, partireper.it, honda transalp, adv rider

Hei Grande, come stai.

Vedo che te ne stai ancora in CHILE. Bella li.
Non ci conosciamo ma sei figura pubblica…
Io sono venuto in Brasile da 2 anni ma solo lavori del cavolo.
Sono a Rio da abbastanza tempo ma 1000 curriculum con gran sbatti e solo lavori del menga sottopagati. Inoltre la qualità di vita è bassa. Certo come turista o vacanziero tutto ok… Ma spendere con salario brasiliano… auto e moto carissime, tasse su tutto. Bellissimi i posti, le tipe, ma non basta. Sono molto conservatori, poca meritocrazia. Devi conoscere gente per tutto.

Mi sto chiedendo se è solo qua in Brasile o Una cosa generalizzata nel sud America. Qui sono famosi per tasse alte non compensate da servizi decenti. Cosa ne pensi di questo, li come vedi la onda ? Pensi che si possa trovare un lavoro iniziale anche semplice per inserirsi, ma vivendo decentemente? E’ difficile vivere li? E’ cara la vita ? Con lavoro semplice si vive non impiccati?

Moto: sto per viaggiare al sud per farmi conoscere in vinicole in questi giorni, con una Yamaha xt ’99. Pensavo magari di anche uscire dal Brasile e conoscere un poco di Argentina e magari Chile: io qui USO PATENTE ITALIANA!! Se non ho l’internazionale pensi sia un problema con la polizia?

Grazie mille per qualche idea tua!

CIAO!!

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.