Patagonia Capodanno
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Casco modulare con mentoniera a scomparsa LS2 Valiant
Photo Credit To Gionata Nencini 2018

Casco modulare con mentoniera a scomparsa LS2 Valiant

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Come spiegato nel Manuale del Motoviaggiatore, la scelta del casco è molto soggettiva e prima di un eventuale acquisto dovresti considerare alcuni criteri importanti del modello valutato, fra cui:

  • Comfort
  • Impermeabilità
  • Protezione dal freddo
  • Protezione dalle turbolenze
  • Ventilazione
  • Peso
  • Durabilità

Ho provato diversi caschi, sia Givi (X.08, X0.9 e X.01 Tourer) che AGV (Gp Pro, Stealth, Compact, Ax-8 Dual) che X-Lite (X.1004 e X-551 GT) e LS2 (Pioneer), ma il Valiant è il primo con mentoniera a scomparta!

Il prezzo di listino di partenza è di 220 euro con picchi di 290 in base alla colorazione. Questo lo posiziona nella fascia media del mercato. È un casco molto tecnologico con soluzioni non banali per associare funzionalità e sicurezza con design e praticità. Questi elementi non sempre vanno d’accordo, ma nella fetta di mercato che copre questa nuova generazione di modulari, LS2 sembra aver trovato l’equilibrio migliore.

Rumoroso al vento se con mentoniera e visiera alzata (le lenti da sole cigolano), ma da chiuso protegge dal freddo, dagli spifferi e dai rumori.

Il leveraggio è fluido, facile, leggero e intelligente (la visiera si alza da sola, sia quando si apre la mentoniera che quando si chiude). Sarebbe interessante capire se questi leveraggi e meccanismi siano resistenti per un uso on-off con polveri e detriti che vanno a infilarsi da per tutto km dopo km, ma come casco polivalente per adesso mi ha soddisfatto.

Il design un po’ meno, ma è un compromesso necessario per far funzionare la mentoniera a scomparsa.

Ma veniamo alla recensione vera e propria, alla quale ovviamente puoi aggiungere il tuo parere, se hai provato questo tipo di prodotto. Ti basta cliccare sul sulla barra percentuale denominata Recensione del Lettore:

Casco modulare con mentoniera a scomparsa LS2 Valiant Reviewed by on .

Dal sito ufficiale

Wherever you are. Wherever you go. In the city or in the open road. In winter or in summer. The VALIANT is such a versatile helmet that will become part of you. Because it's doubly certified as a Full face and a Open Face helmet. Because of its unbelievable price. Because it only weights 1700 gr. What more could you ask for? A 180º swing-around chin bar. Excellent lateral visibility. And so comfortable you'll forget you're wearing it.
3.55

LS2 Valiant

Dal sito ufficiale

Wherever you are. Wherever you go. In the city or in the open road. In winter or in summer. The VALIANT is such a versatile helmet that will become part of you. Because it's doubly certified as a Full face and a Open Face helmet. Because of its unbelievable price. Because it only weights 1700 gr. What more could you ask for? A 180º swing-around chin bar. Excellent lateral visibility. And so comfortable you'll forget you're wearing it.
Costo (€ 216)
Comfort
Impermeabilità
Protezione dal freddo
Protezione dalle turbolenze
Ventilazione
Peso
Durabilità
Adatto al motoviaggiatore
Ho provato diversi caschi, sia Givi (X.08, X0.9 e X.01 Tourer) che AGV (Gp Pro, Stealth, Compact, Ax-8 Dual) che X-Lite (X.1004 e X-551 GT) e LS2 (Pioneer), ma il Valiant è il primo con mentoniera a scomparta! Il prezzo di listino di partenza è di 220 euro con picchi di 290 in base alla colorazione. Questo lo posiziona nella fascia media del mercato. È un casco molto tecnologico con soluzioni non banali per associare funzionalità e sicurezza con design e praticità. Questi elementi non sempre vanno d'accordo, ma nella fetta di mercato che copre questa nuova generazione di modulari, LS2 sembra aver trovato l'equilibrio migliore. Rumoroso al vento se con mentoniera e visiera alzata (le lenti da sole cigolano), ma da chiuso protegge dal freddo, dagli spifferi e dai rumori. Il leveraggio è fluido, facile, leggero e intelligente (la visiera si alza da sola, sia quando si apre la mentoniera che quando si chiude). Sarebbe interessante capire se questi leveraggi e meccanismi siano resistenti per un uso on-off con polveri e detriti che vanno a infilarsi da per tutto km dopo km, ma come casco polivalente per adesso mi ha soddisfatto. Il design un po' meno, ma è un compromesso necessario per far funzionare la mentoniera a scomparsa.

User Rating:


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.partireper.it/home/wp-content/themes/multinews/framework/review/user_rate.php on line 102
/5
(0 votes)

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Post source : Manuale del Motoviaggiatore

Related posts

1 Comment

  1. cedipeggio

    ciao a tutti,
    sono Loris,e in base alla mia esperienza in tema di caschi modulari,sono rimasto molto soddisfatto dal casco “Ariroh Executive”vi spiego perchè:
    il problema che avevo riscontrato usando altri modulari,è il momento in cui sollevi la mentoniera,non hai più protezione della visiera trasparente in quanto e tutt’uno con la mentoniera;da qui (per me) l’inutilità del modulare “jet”!
    invece con il casco “Airoh” hai la possibilità di staccare solamente la mentoniera e riporla con molta semplicità e comodità nell’esterno del casco stesso in pochi secondi;avendo sempre a disposizione la visiera trasparente (tra l’altro molto ampia,utile in città) a protezione del viso!
    il costo è molto contenuto per la qualità e la comodità che offre.personalmente sono oltre tre anni che l’ho stra-utilizzo ed è ancora perfetto!
    per qualsiasi informazione..chiedetemi pure!
    Loris

Leave a Reply

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti