Gionata in viaggio, TAPPA 3: Australia

18 Settembre 2007

Questi mi fanno bere e bere. Quando anche il barman mi offre da bere una latina di Turkye e coca, sento che sto per vomitare.

Me ne vado a letto dopo 2 ore, stanco morto, ma prima di addormentarmi mi faccio una sega di notte in spiaggia davanti al bagn’asciuga. Non posso celebrare il mio arrivo in solitaria sulla vetta dell’Australia in nessun’altro modo….

Mi sveglio troppo presto per colpa dell’abitudine e delle bambine che campeggiano accanto alla mia tenda.

gionata-nencini-partireper-ride-true-adv-adventures-exmo-tours-honda-transalp-africa-twin-adventure-sports

Faccio colazione e poi mi metto alla moto. Uso anche gli attrezzi di Bryan e del padre delle bambine. A carburatore in mano spano la vite pilota dei getti e non posso più regolare la carburazione, apparente causa del mio problema consumi.

Il cado ed il disagio rendono tutto più difficili e lento. Finisco nel pomeriggio, menter il sole é calato. Riparo le borse e pago 33 AUD per una cena che condivido con una guida turistica pelata australiana.

Mi cattura un libro inglese che parla dell’Italia “The black heart of Italy”. Lo leggo con interesse, ma poi me ne torno in tenda dove mi addormento presto per recuperare il sonno di ieri e farmi trovare pronto per la partenza di domani.

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *