Blog

GPS: Il dilemma

Grazie a Claudio Torresan ed il suo diario di viaggio Dove Giungere, ho appena scoperto le mappature di Metzelet Maps ed EveryTrail.

Dopo essermi registrato ho capito le funzionalità di questi siti ed anche l’enorme vantaggio che un GPS offre per la mappatura automatica del proprio viaggio.

Sono 5 anni che disegno le mie mappe con il paint e pensare che un semplice dispositivo avrebbe salvaguardato per me coordinate, distanze, date e dettagli con un unico click, mi fa un po’ arrabbiare.

Io per GPS, avevo sempre pensato ad un coso nero che ti dice

vai lì, vai la, gira a destra, gira a sinistra

 

Se qualcuno di voi ci capisce un po’, vorrei discutere qui sui modelli più semplici ed a miglior prezzo che potrei equipaggiare sulla mia TA, per scaricarci file che mappino il seguito del mio viaggio.

Inoltre, per adesso, dal mio profilo EveryTrail, potrete tenere traccia dei 30 peasi che mapperò, usando il Feed Rss

http://feeds.feedburner.com/everytrail/vXBv

2005: Tour Transiberiano, Italia


Map your trip with EveryTrail

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Turekunda ha detto:

    a me il 12 arriverà lo spot http://international.findmespot.com/ è piccolo, ti segna ogni ora sulla mappa il punto in cui ti trovi segnandoti il percorso, in piu in caso di emergenza ha il tasto sos che chiama il 911 internazionale e manda i soccorsi nel punto dove ti trovi (è un po caretto ma e piccolo, semplice e utile)

    1. Alessio Corradini ha detto:

      il più piccolo ed economico garmin della serie etrex va più che bene per lo scopo.
      Non ci si caricano mappe ma “punti” (il modello è Garmin GPS60). Per viaggi avventura in fuoristrada non serve altro.

      -Ti registra la traccia e se ti perdi puoi ripercorrerla all’indietro (cosa fondamentale nel deserto dove non hai riferimenti)
      -Se sincronizzi l’orario atomico del gps con una fotocamera puoi ottenere foto geotaggate in un attimo
      -Sul computer portatile puoi impostare attraverso un software dei punti noti da raggiungere (waypoint) e trasferirli sul gps. Quando punti un waypoint il gps ti dice la direzione in linea d’aria ed è divertentissimo trovare una strada che porti dove hai deciso di andare.
      -fa tantissime altre cose utili, è come un supercruscotto. velocità, velocità media, distanza totale e parziale. Ma la funzione più fica di cui io non posso fare a meno quando faccio viaggi in cui mi sposto molto di latitudine è che ti dice l’ora dell’alba e del tramonto in base a dove sei! Sembra una cazzata ma è utilissimo se vuoi mettere la tenda prima che faccia buio.

      Il fatto, in generale, è che un gps ti dice dove sei, un navigatore ti dice dove andare. Il primo è una ficata e ti può salvare la vita, il secondo è per decerebrati.

      1. Gionata Nencini ha detto:

        a me basta che mi risparmia il tedioso compito di disegnare le mappine con il photoshop, magari aiutandomi anche a fare un resoconto accurato del km che ho percorso…
        insomma, dici che a me un garmin gps60 va bene?

    2. Gionata Nencini ha detto:

      mi piace. è piccolino e non ha lo schermo!
      a me basta uno che faccia il minimo:
      alimentato a cavo 12 v
      piccolo
      leggero
      poco costoso
      che tracci e esporti in gp
      basta
      poi il resto lo fa everytrail.com
      no?

      1. Alessio Corradini ha detto:

        Se vuoi solo avere la traccia ti prendi un gps-tracker, è un portachiavi con una presa usb, con la batteria che dura qualche giorno. Registra dove passi e puoi tirar fuori la traccia e usarla sia per geotaggare le foto, sia per le tue statistiche.

        È carino questo: http://www.holux.com/JCore/en/products/products_content.jsp?pno=341

        Però secondo me per la differenza di costo conviene prendere un gps vero che abbia uno schermo (seppure bianco e nero). Non toglie nulla all’avventura e anzi ti da degli spunti per andare in posti interessanti.

        1. Gionata Nencini ha detto:

          bello questo!!!! piccolino! magari si alimenta pure via usb.
          ma il prezzo?

          1. Alessio Corradini ha detto:

            intorno ai 60/70euro su ebay.

            Un gps60 lo trovi a 100 usato,
            lo colleghi all’alimentazione della moto ed è indistruttibile.

          2. Gionata Nencini ha detto:

            60 euri non è male.
            tu l’hai mai usato?

      2. Turekunda ha detto:

        lo spot fa tutto lui da solo, ti segna lui sulla cartina nn hai bisogno di utilizzare everytrail.com o altri programmi

        1. Gionata Nencini ha detto:

          su quella cartina spot adventure del sito?

          1. Turekunda ha detto:

            ies che è piu o meno come quella di google, cartina politica/satellite/ibrida,
            riesco a vedere benissimo la mia casa

          2. Gionata Nencini ha detto:

            si mi sono registrato ieri.
            sembra che spot usi la tecnologia di everytrail, infatti in basso hai lo slide con le foto scattate e le statistiche.
            ma sicuro che per questo collegamento via etere fra spot e l’account online che ti mappa in automatico, non devi pagare niente?
            nemmeno dall’estero?

          3. Turekunda ha detto:

            con lo spot bisogna fare un’abbonamento, mi pare che costi sui 90€ circa e ti da tutta la copertura del globo in piu con 11€ in piu all’anno ti fanno una loro assicurazione che per un anno hai la copertura fino a $ 100.000,00 per spese di ricerca e soccorso compreso quello in elicotero
            cmq qui spiega i servizi e cos’è
            http://www.findmespot.eu/it/index.php?cid=102
            qui ci sta il prezzo dell’abbonamenot basic
            http://www.findmespot.eu/it/index.php?cid=103

            cmq prova a fare una domanda di sponsorizzazione direttamente a loro o a qualche rifornitore, tanto non te costa nulla domandare male che vada ti diranno di no

      3. Turekunda ha detto:

        Cmq dai se hai pazienza tra meno di 2 settimane vedrai come funziona e se ti garba

        1. Gionata Nencini ha detto:

          ok, fammi sapere eh!

  2. Alessio Corradini ha detto:

    http://www.graficoetico.it/adv/cockpit_marocco_IMG_2155.jpg

    Questa è la mia strumentazione da rally,
    il gps è quello che ho consigliato a te, solo con qualche funzione in più, ma nulla di indispensabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.