Abbigliamento Tecnico, Accessori, Recensioni

Gilet Techniche Hyperkewl

Introduzione al prodotto

Da sempre soffro il caldo, in modo anche importante, tale da farmi cercare una soluzione per alleviare la sofferenza di viaggiare in estate con le giacche da moto.

Prima di scoprire le giacche traforate (che migliorano moltissimo la traspirazione), avevo avuto una giacca completamente in cordura e una in tessuto, ma con piccole prese d’aria (adatta alla mezza stagione) con le quali in estate pativo le pene dell’inferno.

E’ vero, non ho provato prodotti in goretex che garantiscono ottima traspirabilità oltre le altre proprietà, ma il mio soffrire il caldo va a prescindere da cosa indosso.

Allora, come sempre faccio, ho deciso di mettermi alla ricerca sul web di una vera e propria soluzione al problema, anche perchè non voglio certo rinunciare a viaggiare protetto dalla mia giacca da moto, che considero praticamente obbligatoria, quando salgo in sella.

La svolta è stata quando ho trovato il sito della ditta TECHNICHE, che produce e distribuisce prodotti ultra professionali refrigeranti, tanto da essere usati in molti sport a livello professionale.

Dopo aver visitato la sezione dedicata al motociclismo, ho trovato il gilet refrigerante, modello Ultra Sport, ed ho deciso di acquistarlo dopo aver letto il funzionamento e le sue caratteristiche e perché sarebbe stato il modo più efficace per rimanere fresco.

All’inizio ero scettico, perchè è strano mettersi uno strato in più in estate per cercare di rimanere freschi, ma invece mi sono ricreduto subito dopo il primo utilizzo. E’ un ottimo prodotto e fa quello che promette. 

Infatti spesso quando mi fermo in moto, tolgo solo la giacca e continuo ad indossare il gilet perchè mi da refrigerio anche se sto montando la tenda o sto preparando il pranzo con il fornellino.

Esperienza d'acquisto del prodotto

Acquistato, come spesso mi accade, su amazon, nel lontano 8 giugno 2015 per 64,56€.

Ovviamente su questo tipo di prodotti, ma in generale su tutto l’abbigliamento consiglio vivamente di cercare gli articoli con il servizio “PRIME” così da garantirvi il cambio taglia e/o reso gratuito. 

Dettagli sul montaggio o trasporto del prodotto

Se non usato, una volta fatto asciugare bene (ma non al sole) può essere riposto come un qualsiasi capo di abbigliamento dentro i bagli della moto, cercando di non piegarlo troppe volte.

Immagini del prodotto

Dettagli sul comportamento del prodotto durante l'utilizzo

Per attivare il gilet basta immergerlo in acqua fredda per almeno 1 minuto così che si possa inzuppare bene, dopodichè va strizzato dolcemente in modo da far uscire l’eccesso di acqua dal tessuto, consiglio di farlo dall’alto verso il basso tenendo il gelt per le spalle.

Se vi sembra ancora troppo umido è possibile passare un panno all’esterno per rimuovere l’eccesso di acqua.

Il Gilet sarà ora attivo per 5-8 ore e garantirà dagli 8 ai 12 °C in meno delle temperatura esterna.

Maggiore sarà la ventilazione e maggiore sarà la sensazione di fresco prodotta dallo scambio termico del gilet con il vostro corpo, ecco perché è consigliato l’uso di una giacca traforata o comunque con prese d’aria e dell’intimo tecnico di qualità che sia traspirabile a sua volta.

Una volta terminato l’effetto, basterà bagnarlo nuovamente per avere altre ore di refrigerio.

In caso di stoccaggio prolungato (mesi invernali) consiglio di appenderlo ad una gruccia e prima di usarlo fare qualche ciclo di attivazione/ asciugatura a vuoto.

Comunque il sito è molto ben fatto e ha una sezione dedicata a tutte le istruzioni per il funzionamento e la manutenzione dei capi acquistati.

Confronto con altri prodotti simili

Non ho avuto occasione di provare prodotti di altri marchi, perchè mi sono trovato bene con questo e non sento la necessità di cambiare, al massimo proverei l’ultimo modello, ovvero il PLUS perchè ha delle nuove caratteristiche, tra cui: lavabile in lavatrice, trattamento antibatterico e maggior durata.

PRO e CONTRO di questo prodotto rispetto agli altri

  • Leggero e comodo
  • Indossabile sotto qualsiasi capo
  • 5-8 ore di refrigerio
  • Attivabile all’infinito
  • Va “attivato” più volte durante la giornata (in base al clima)
  • Lavabile solo a mano a 30°C

Consigliamo questo prodotto ad altri motoviaggiatori?

Per chi soffre il caldo è assolutamente consigliato, ci vuole un pò di esperienza all’inizio per farlo funzionare al meglio, ma una volta capito come attivarlo avrete un condizionatore sotto la vostra giacca da moto senza rinunciare ad essere correttamente protetti.

Durante il mio viaggio di 2000 km dell’estate 2020 l’ho usato tutti i giorni di moto, senza sarei stato in difficoltà visto il caldo torrido di Agosto.

Per me ormai indispensabile nei mesi caldi!

Link per acquistare il prodotto

Galleria fotografia del prodotto

author-avatar

Relativo a Federico Villafrate

Sono Federico, classe 1988, vado in moto da quando avevo 16 anni, la mia attuale compagna di viaggio è una Honda Hornet 600 del 2002. Sono appassionato di viaggi, foto, video, tecnologia e campeggio ma soprattutto di Avventura! Dalla mia personale esperienza nascono le mie recensioni. Spero di essere utile a tutta la comunity con i miei consigli.

Torna all'elenco

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *