Abbigliamento Tecnico, Recensioni

Casco Shoei GT AIR

Introduzione al prodotto

Avevo in garage la moto supersportiva e con l’arrivo della moto da turismo avevo creduto che lo stesso casco potesse essere valido per entrambi gli usi, ma mi sbagliavo di grosso.

Avevo montato sul mio Suomy Spec 1R l’interfono, ma la calotta stretta mi faceva mordere le guance durante le conversazioni con il passeggero, senza contare che il casco aveva già 6 anni e dalla visiera entrava aria in quantità, complice la guarnizione indurita.

La necessità di qualcosa che fosse comodo, con visierino parasole e soprattutto più areato, era ormai troppo marcata e dopo decine di pagine sui forum e consigli, decisi di spendere una volta, ma bene acquistando uno Shoei GT AIR.

Esperienza d'acquisto del prodotto

Acquistato su internet (negozio che cessava l’attività) alla cifra di 400 Euro, risparmiando il 20% rispetto al prezzo dei negozi della mia zona, potendo scegliere il colore che più gradivo.

Dopo 6 anni di intenso utilizzo (soprattutto in inverno) posso solo evidenziare la qualità di questa marca premium.

Immagini del prodotto

Dettagli sul montaggio o trasporto del prodotto

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Dettagli sul comportamento del prodotto durante l'utilizzo

Ho percorso fino a 900 km in un giorno e non posso che parlare benissimo di questo casco, che rientra nelle specifiche del peso dichiarato, a differenza di molti altri marchi, cosa molto importante se si soffre di cervicale per esempio.

La calzata è molto comoda anche se in circolazione esistono caschi più morbidi come “morbidezza” dei cuscinetti fra le guance per esempio, ma una volta indossato sembra tutto al posto giusto.

Molto importante evidenziare la presenza nella scatola della visiera antiappannamento della Pinlock (solo quella costa più di 50 Euro) che in inverno è fondamentale in caso di umidità o pioggia; raccomando di non aprire la visiera durante la marcia per non far entrare acqua che potrebbe compromettere la visibilità.

Anche nelle giornate calde le prese d’aria assicurano un’ottima ventilazione, ma ricordo che è un casco abbastanza “chiuso” quindi nelle giornate torride potreste avere la necessità di viaggiare a visiera aperta, con tutto quello che ne consegue, in primis insetti.

Sulla stessa tipologia da anni esiste il fratello dello Shoei GT AIR, il Neotec, modulare, ma è una tipologia di casco che non ho mai voluto prendere in considerazione.

Altra cosa molto importante è la silenziosità del casco una volta in marcia; la doppia guarnizione infatti assicura un ottimo isolamento dall’acqua ma anche dal vento.

A tale proposito evidenzio che Shoei con i suoi articoli fornisce un piccolo contenitore di prodotto specifico per la pulizia e il mantenimento delle guarnizioni stesse, che raccomando di utilizzare di tanto in tanto.

La leva per azionare gli occhiali da sole (scura e molto efficace) è comoda e morbida e non ho mai riscontrato problemi nel suo utilizzo.

Confronto con altri prodotti simili

Il mio Suomy Spec 1R vanta una qualità dei cuscinetti zona guance più alta, il caberg che uso in off o per la calda stagione invece una maggiore ventilazione anche da chiuso, che ne preclude però l’utilizzo nelle giornate invernali dove lo Shoei risulta imbattibile.

Forse non è corretto paragonare il GT AIR all’ XTRACE in quanto sono destinati a 2 usi diversi (e fasce di prezzo nettamente differenti) ma su un casco che di listino costa intorno ai 500 Euro (prezzo pieno 550) mi aspetterei che tutto fosse impeccabile e la qualità dei materiali usati al top.

Non posso paragonare altri marchi o tipologie di casco.

PRO e CONTRO di questo prodotto rispetto agli altri

  • Tutti gli accessori presenti nella scatola
  • Ottimo isolamento da aria e acqua
  • Ottimi vani per cuffie interfono
  • Velocità montaggio/smontaggio interni
  • Qualità verniciatura
  • Prese d’aria efficienti e rapide
  • Levetta per occhiali comoda
  • Sistema sgancio rapido per i soccorsi
  • Utilizzo nelle giornate caldissime
  • Cuscinetti interni forse migliorabili
  • Apertura visiera dura al primo scatto

Consigliamo questo prodotto ad altri motoviaggiatori?

Per un uso invernale a lungo raggio questo è un casco che fa sicuramente al caso vostro; nelle giornate torride sarà un problema, ma come tutti i caschi integrali e comunque viaggi lunghi in estate ne ho fatti senza particolari problemi.

Shoei è un marchio leader che produce solo caschi, quindi sanno il fatto loro; tra l’altro il nuovo GT AIR2 dovrebbe aver migliorato le prese d’aria che sul mio modello erano efficienti di suo, comode da usare anche con i guanti invernali.

Nella scatola troverete tutto l’occorrente, quali sacca di trasporto doppio strato con interno antigraffio, liquido per manutenzione guarnizioni, pinlock, adesivo e sottomento.

Con l’uscita del modello aggiornato penso potrete fare un ottimo acquisto qualora cercaste la prima edizione come la mia.

Link per acquistare il prodotto

Galleria fotografia del prodotto

author-avatar

Relativo a Valentino Il Vale

Ciao, sono Valentino "Il Vale", classe 1985.. più che di una passione parlerei di una malattia (nel senso buono eh).. se non vado in moto sto male,divento nervoso, mi sento soffocare; è lei che mi chiama, è l’amore per la strada e poco importa quale sarà la prossima meta. Lo percepisco già nel momento in cui mi preparo per scendere in garage, o prima della partenza. Poco importa se in solitaria o in compagnia della fidanzata/amici, in tenda o in una camera prenotata all'ultimo, strada oppure off, con le valigie laterali o una sacca stagna… non fa alcuna differenza, basta salire in sella e andare, indipendentemente dalla stagione. Sogno di "PartirePer"… alla mia maniera, senza sponsor, tecnologie, obblighi o doveri, nel modo più semplice possibile.. io e la moto, per passione. Spero di poterti essere d'aiuto con pareri, impressioni, foto e aspettative deluse o confermate. Hai fatto il pieno? Si parte… verso l’infinito e oltre.

Torna all'elenco

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *