Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

28 Febbraio 2009

Mi sveglio con una senso di felicità immenso.

Ed anche di fortuna.

E quante persone sono veramente liete di sapermi una persona felice?

Quante invece digrignano i denti e covano sentimenti di invidia?

 

 

 

Penso:

argentina0707Va di moda, di recente, firmarsi con le frasi più belle di un film.

“LA FELICITA’ E’ REALE SOLO SE CONDIVISA”.

E allora condividiamola!

Visto che il blog ha questo scopo. Facciamolo sapere al mondo, ai miei familiari che mi seguono, agli amici che mi leggono ed ai lettori, che OGGI mi sveglio felice e che mi sento pure fortunato.

Lasciamo che la pubblicazione della mia vita, giorno per giorno, sia una mia volontà LIBERA.

E che mi rende felice farlo sapere a tutti.

Poi ho anche sentito qualcuno urlare “SONO LIBEROOOOOOOOOOOOOOOO. LIBEROOOOOOOOO. argentina0708 LIBEROOOOOOOOOO”.

Ma io non credo nella libertà. Non può esistere nel modo in cui la cerchiamo.

Senza responsabilità.

Senza rispetto per le libertà degli altri.

Sono infatti alcune di queste persone che si firmano con frasi dei film e che inneggiano alla libertà, che poi alludono a critiche a quello che faccio.

Al modo con cui condivido tutto online ed al modo in cui lo faccio liberamente, per puro piacere personale!

 

Contraddicendo quel concetto di FELICITA’ DA CONDIVIDERE che non hanno appreso dal proprio cuore, ma da una pellicola e tradendo il valore della LIBERTA’ da cui sono accecati.

Come può una persona inneggiare alla propria libertà, se critica la libertà che un altro ha di fare del suo tempo, la sua vita, ciò che più gli aggrada?

argentina0710

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. ninfa ha detto:

    Sai qual è la cosa più che mi piace di più del leggerti?
    Vedere quanto viaggiare ti ha fatto crescere e diventare una persona migliore. Questo, e i miei di cambiamenti, mi spingono a continuare il mio di percorso!

    Una pacca sulla spalla Gionata

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ciao Ninfa.
      Hai un nome?
      ;-P

  2. ninfa ha detto:

    Laura, piacere 🙂

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Piacere mio.
      Persona migliore di prima o persona migliore in generale?

      1. ninfa ha detto:

        Entrambe probabilmente (non so com’eri 5 anni fa)

        1. Gionata Nencini ha detto:

          ma ci conosciamo?

          1. ninfa ha detto:

            No(n ancora!)

  3. Luca Musicomane ha detto:

    Il tag “la maiala di tu ma!” è favoloso.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Non ti scappa niente, eh!?
      TI amo.
      Piano.

    2. Filippo Falli ha detto:

      Io Gionata lo conoscevo anche 7 anni fa. Eravamo in classe insieme ed era già una bellissima persona. Sicuramente il tempo lo ha migliorato. Parlare con lui era sempre stimolante, sopratutto in una scuola dove i soggetti spesso erano pessimi! Ti lamo Gio!

      1. Gionata Nencini ha detto:

        ma sei diventato l’ispettore gadget?????
        che avatar potente.
        ti amo.
        sciamano!

  4. Mino ha detto:

    Per me la vera libertà è solo mentale. Consiste nel mettere sè stessi al centro del proprio mondo. Quando sei tu il tuo sistema di riferimento, poco conta che qualcuno critichi il tuo pensiero. A meno che non lo faccia semplicemente per confrontarsi. Ma se gli è ostile e lo combatte, significa che quel qualcuno implicitamente riconosce di non essere fonte dei propri valori, quindi si oppone a quelle fonti che lo fanno sentire debole.

    Se filosofeggio troppo fermatemi. Anche a pallettoni, se necessario 🙂

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ho amato questo commento.
      Seriamente!

  5. Khmermusica ha detto:

    Molto interessante questo topic poiche riprende dei concetti che spesso volteggiano nella mia testa recentemente, quali le quotazioni come sostituzione delle proprie parole o meglio categorizzazione entro “denominatori” comuni.

    Aggiungo su cio detto da Mino che secondo me le critiche possono venire immediamente recepite se hanno spirito costruttivo oppure invidia. Mentre le seconde possono servire solo al soggetto che le fa (eventualmente potrebbe pure accorgersi che i suoi pensieri sono dettati dalla propria volonta “stuprata”) le prime risultano utili.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Sei una persona molto intelligente.
      Perché non posti più spesso??????
      Che bello su Partireper.it si parla con senso critico.
      Grazie Khmer

  6. Jem (Luciana) ha detto:

    quanto sono belle le foto di questo post!
    Amo la casa di Viviana!
    E anche un pò Viviana, perchè no!

    1. Filippo Falli ha detto:

      Per l’amor del cielo fai più ritratti e meno paesaggi. E soprattutto falli in bianco e nero. Mi riferisco in generale e non a questa pagina!

      1. Gionata Nencini ha detto:

        ma ma ma pecché???

        1. Filippo Falli ha detto:

          pecché sei già bravo a fare i panorami a colori. Poi pecché i paesaggi sono ritratti del mondo. E i ritratti sono i paesaggi delle persone. Il b/n perché senza colore non c’è distrazione dalle forme della luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.