Blog

Video Blog: Quanto guadagno in Cile?

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Biro ha detto:

    Sono contento del tuo entusiasmo per il tuo nuovo lavoro che ti permetterà di pagarti i chilometri futuri. Ma, a parte i soldi che hai guadagnato in questa settimana e i soldi che prevedi di guadagnare nelle prossime, li in Cile come è il costo della vita? Puoi farmi degli esempi su articoli di prima necessità? (Tipo pane, latte, carburanti, ecc.). Ti chiedo questo perchè senza riferimenti di spesa non si riesce a capire se un lavoro può essere più o meno redditizio.
    Ciao – Rossano

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ottima domanda Biro. Allora:

      Pane… 50 centesimi ogni mezzo kg di pane….
      Latte… meno di euro al litro, però fresco non esiste.
      Carburante… 1 euro al litro la 97 ottani

  2. Adrian ha detto:

    Vedendo il video mi vengono due domande in mente..
    Come fai ad insegnare l’inglese ? ok anche io me la cavo ma di certo non a tal punto da poter fare un programma di studio..
    Quando stai per iniziare un viaggio in un paese diverso come scegli l’itinerario del viaggio ? su cosa ti basi ?

    1. Gionata Nencini ha detto:

      ciao adrian, beh, insegno inglese da quasi 5 anni…. un po’ di cosette le ho imparate….
      non lo scelgo mai, vado a caso dove mi va…. davvero

  3. ottavio ha detto:

    Ciao
    io vorrei lanciare un sondaggio su cosa tu ti sei perso di buono dell’Italia da quando sei partito, me lo sono chiesto è apparte i mondiali non mi è venuto in mente niente.
    In merito alla tua missione vorrei chiederti se il consolato italiano può o deve darti un aiuto anche per trovare lavoro.
    Gionata ti rinnovo l’invito per organizzare nella tua città una festa per raccogliere fondi e cose da mandarti insieme alla moto ristrutturata, e nell’occasione avere per intrattenimento il grande George McAntony percè la sua musica è la migliore colonna sonora della tua impresa.
    Ciao ti abbraccio e ti auguro tanta fortuna.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ciao Ottavio,
      dell’Italia mi perdo il cibo e la lingua nativa che non parlo più come un tempo.
      Il consolato o ambasciate non sono tenute e non sono nemmeno felici di aiutare stranieri a trovare lavoro. Uno si deve arrangiare da solo, ma il viaggio insegna soprattutto quello.
      Bella idea, e come ti ho detto in FB, ci stiamo lavorando.
      Grazie di tutto Ottavio

  4. Hartur ha detto:

    Ciao Gionata, leggo i tuoi post da tempo senza commentare ma ora visto che mi costringi ti faccio una domanda di pura e semplice curiosità^^

    “Quando ti presenti per un lavoro, lo dici che sei uno che viaggia per il mondo? Se si, chi ti assume come reagisce? Nel senso è più facile che ti assume perchè immagina che tu sia di mentalità aperta e sveglio oppure è più difficile dato che per lui è un rischio assumere uno che potenzialmente se ne può andare via quando gli “pare”?

    Trovo che il discorso che fai alla fine sia giusto, cioè hai ragione bisognerebbe mettersi in gioco sempre e a maggior ragione quando si è giovani…
    Però è difficile fare scelte di questo tipo dato che occorre aver coraggio per lasciare gli affetti, il ruolo che copri nella società, un tetto sopra la nostra testa e un letto comodo su cui riposare.
    Io sono uno studente universitario che ormai arrivato quasi alla fine ha perso la voglia di studiare(manca la motivazione e spero che da un giorno all’altro mi ritorna XD). Ultimamente mi scoccia sempre più prendere lo stesso treno la mattina, la metro piena, il professore che parla ininterrotamente per 2 ore dove gli studenti che vengono visti come dei raccoglitori di informazioni, prima queste cose non mi pesavano, avevo anche lo sport come valvola di sfogo (funzionava alla grande, ora per un infortunio ho smesso purtroppo). Sempre lo stesso tragitto, sempre lo stesso banco forse sarebbe anche ora di cambiare strada, anche perchè non sto migliorando come persona dato che sto diventando sempre più apatico e sento un bisogno di indipendenza e di completezza che non viene soddisfatto. Secondo te, anche in questo caso sarebbe giusto mandare allo sbaraglio tutto quello fatto finora per inseguire altri obiettivi dei quali non si è sicuri che ti realizzano come persona? Io ad esempio con l’università ero partito motivato, ci credevo in quello che facevo, mi piaceva quello che studiavo ma ora io son cambiato e questo non è più del tutto vero. Penso quindi che oltre al coraggio di prendere delle scelte occorra anche avere fortuna di avere le certezza di sapere cosa fare nella vita.Ma ho anche imparato che non esistono certezze, quindi cosa è? Solo fortuna oppure uno deve riuscire a fidarsi punto e stop?

    …Ops mi son dilungato un po troppo 🙂 tiè ! Cosi impari a costringermi a commentare!
    Un saluto!!!!!!!!!! Stammi bene professore ^^

    Ah, grazie di condividere il tuo viaggio con noi in maniera così reale e disinvolta 😉

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ciao Hartur, una delle voci nel mio curriculum parla del mio lavoro freelance come giornalista su In moto ed anche della vendita di visti su partireper.it.
      Il mio viaggio fa anche partde del imo curriculum!
      Ed il mio capo mi ha detto”come biglietto da visita tua, ho visto il tuo video in home page…. sei il mio eroe”

      Il mio discorso sul mettersi in gioco è riferito a chi è felice di lasciare casa e famiglia in italia, non per chi è felice di restare e vivere in contatto con loro. Siamo tutti diversi infondo ed io mi rivolgo a chi si sente vicino a quello che faccio ed anche al mio modo di farlo.

      Secondo me la risposta alle tue domande la sai solo tu. Io risposte alle domande pratiche e culturali sul viaggio e sugli aspetti organizzativi. La motivazione è qualcosa di troppo personale e privato per poterlo mettere in discussione.

  5. Dino ha detto:

    vuoi altri soldi per farti gli affari tuoi?…ma non date soldi a questo che è in vacanza da 5 anni e si fa sponsorizzare da voi! lavora prende piu di mille euro al mese (lo dice lui) e poi chiede un pieno di benzina, oppure dei soldi per sistemare la la moto e tutto quello che gli passa in mente..
    Beh sappi che in italia c’e gente che prende 1000 euro al mese e non chiede niente a nessuno!
    (vediamo se pubblichi anche questo)

    1. Dino ha detto:

      perche dovrei pubblicare il mio nome che tra l’altro e gia nel nic e il cognome vuoi venirmi a cercare?

      vedo che ti scaldi parecchio quando ti si toccano gli interessi personali …comunque ho dato il mio parere personale, senza mancare di rispetto a gli altri come hai fatto tu! dicendo parolacce.
      basta poi con questa storia che te la cavi che gli altri non hanno il coraggio -.-” guarda che non fai mica niente di speciale, o forse ti senti un eroe già arrivato?..la strada e lunga da fare.

      Comunque di imbecilli anonimi come dici tu qui sul forum c’è ne stanno parecchi non mi pare bello che ci chiami imbecilli solo perke uno non mette nome cognome e foto in fase di registrazione.

      Ovviamente chiudo quì poi fa quello che vuoi pubblica oppure no questo post pero non farlo sarebbe sbagliato perche la gente si aspetta una mia risposta.

  6. Fulvio ha detto:

    Oh capperi ! BRAVO !
    No , dico davvero, IO (ma non solo io mi pare) penso che tu abbia avuto davvero coraggio a fare questo !
    E mò mi vado a leggere TUTTO quello che hai scritto qui e là !
    come ti ho trovato ?
    va bè, te lo dico (:-) : stavo cercando info sul fornello MSR Whisperlite che ho appena ordinato in rete e ….. ho trovato questo qui (ndr : TU) che è partito (5 anni fà ? oh capperi !!!) e che se ne va in giro in moto.
    Ok, per ora qui concludo ma poi giuro che torno a chiederti un mucchio di cose !
    Per ora ti chiedo solo questo : ma chi ‘gira per il mondo’ DOVE tiene i dinè ?
    Cioè, mi spiego, mi pare improbabile che tu li tenga tutti …. in tasca !!!
    Ergo penso ad un cc in una banca …. ma qui diventa un pò un casino perchè sarebbe un pò un casino andare alla tua filiale che può essere in un posto solo …. quindi ? forse su paypal ? o se nò dove ?

    p.s. NON voglio sapere cose che non puoi dire, naturalmente, ergo NON voglio il NUMERO del tuo CC …. (:-)

    Va beh, qui concludo, spero di avere da te notizie !!!!

    BUON PROSEGUIMENTO !!!!

    FS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.