Blog

Il mio nuovo lavoro: Viaggiare!

IMG_9399

 

Il tempo passa, anche per uno che il tempo l’ha sempre avuto dalla sua.

Il tempo…

 

Se guardo agli anni che sono trascorsi, i km percorsi e le forme più ingegnose di finanziarmi per continuare il viaggio, vedo un sacco di tempo che è passato e storie da raccontare…

ed oggi vi racconto l’ennesima storia di viaggio. L’ennesima invenzione lavorativa che mi sono trovato per finanziarmi.

Ma c’è una sorpresa…

 

 

 

2005

n707536923_826926_6468 n707536923_826929_548

VIAGGIO: 22000 Km

LAVORO: Professore di Inglese

 

2006

n707536923_826952_50 Clip_10

VIAGGIO: 49000 Km

LAVORO: Modello

 

2007

n707536923_829994_5229 n707536923_829968_5061

VIAGGIO: 33000 Km

LAVORO: Maestro Asilo nido

 

2008

n707536923_830127_9332 n707536923_1415942_884

VIAGGIO: 20000 Km

LAVORO: Maestro Asilo nido

 

2009

21054_266234576923_707536923_3993097_1463308_n 21054_266257311923_707536923_3993182_571220_n (1)

VIAGGIO: 39000 Km

LAVORO: Volontario

 

2010

167901_1827677330461_1196144910_32161514_4873868_n 180025_189574361072376_100000594400712_605479_3016785_n

VIAGGIO: Tour Motato

LAVORO: Marketing manager

 

2011

grupo brasil mendoza 1 211 IMG_0653

VIAGGIO: Moto Guida

LAVORO: Viaggiare in moto

 

Esatto, finalmente, dopo 6 anni che girovago in moto, il mio lavoro a tempo pieno è il viaggio in moto.

La storia è molto semplice:

Quando ho noleggiato le moto per i partecipanti al Tour Motato, mi hanno notato e mi hanno chiesto un curriculum. Non sapendo come diavolo tradurre sei anni di viaggio in moto e 220000 km in un curriculum di qualche pagina, ho mandato email a tutti i tuor operator della zona e dopo qualche colloquio sono stato assunto a tempo pieno dall’azienda per cui lavoro.

Botta di culo, fato, destino. Non lo so. Sta di fatto che quello che era necessario sapere per aggiudicarsi questo posto era esattamente quello che ho appreso durante il mio viaggio.

Inglese, spagnolo, logistica, meccanica, guida della moto a pieno carico, sterrato, asfalto, lunghe ore di viaggio, pratiche doganali, video, foto, editing, web marketing e tutto il resto.

 

 

I passeggeri che vengono a viaggiare con me sono per lo più persone che non hanno molto tempo e vogliono conoscere gli angoli più belli del mondo in sella ad una moto. Quello che garantisco come moto guida ed organizzatore è che, nel tempo che sarai con me, ti divertirai, mangerai bene, berrai buon vino, vedrai posti unici, scatterai foto nei posti più autentici del sud america e farai tutto questo in moto.

In sella a moto bmw in perfette condizioni. Con un veicolo di supporto. Con un satellitare. Con un catering ambulante e con un team di vedeografi che ti fanno un video e delle foto di tutto il viaggio.

Alcuni dei viaggi che organizzo sono facili, altri meno. Alcuni durano un paio di giorni, altri un paio di settimane.

Ti porto a Machu Pitchu, Salare di Uyuni, Stada della morte, Pampa, Altipiano, San Pedro di Atacama, le dune, le oasi, le miniere di Potosì, lago Titikaka, la giungla, hotel di sale ecc ecc

Dipende dal tempo che hai a disposizione ed il budget che vuoi investire. Dipende se vieni solo, con un gruppo di amici o con la tua compagna.

 

Non è esattamente un tour motato, dove si dorme dove capita. Diciamo che è una goduria per tutti i sensi. Anche per il fondoschiena che macina qualche centinaio di km tutti i giorni.

E ci buttiamo via. Praticamente è quello che gli appassionati di moto viaggi sognano negli 11 mesi e mezzo di lavoro e famiglia che si interpongono fra un periodo di ferie ed un altro.

Non male eh?

 

Vorrei mostrarvi i video che faccio, che poi edito, che mostrano i posti in cui ci avventuriamo, i ristoranti in cui mangiamo, gli hotel in cui pernottiamo.

Fa tutto parte dell’esperienza del viaggio.

Una volta arrivato a casa, ti mando il video in DVD per posta da tenere come ricordo o mostrare ai tuoi familiari.

Siete curiosi?

Fatemi sapere con i commenti e con il prossimo post vi faccio viaggiare con me con un video in alta risuluzione.

 

Un abbraccio

Gionata Nencini

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Giovannino ha detto:

    Perfetto, già ci facevi una invidia pazzesca ad andare in giro in moto per il mondo. Adesso ti metti a lavorare portando gente in giro in moto… e allora? Lo fai a posta? :O
    Sei in (due) gamba(e)… forza che prima o poi arrivo anche io! 😉

    1. Gionata Nencini ha detto:

      eddai giova, che ci facciamo un giro assiemeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  2. Amedeo ha detto:

    sei un PARACULO!!!! no scherzo, solo un po’ ti invidio e un po’ ti stimo. mandami una mail con dei costi indicativi, potrei proporlo alla mia ragazza come viaggio di nozze visto che siamo entrambi motociclisti 😉

    1. Gionata Nencini ha detto:

      farò molto di più. posto un video dei miei e vi lascio il contatto del lavoro, se volete prezzi scrivetemi lì che vi mando tutto.

      presto posto il video e ti faccio sapere

  3. Lorenzo ha detto:

    Non è vero niente di quello che dice!! Sta cercando giustificazioni per dirci che ora guida una GS :-)))

    Personalemente lo capisco questo paraculooooooooo…..perchè
    ho avuto 3 modelli di Transalp e ma passato ad una BMW non sono più tornato indietro …..

    Bravo Gionata

    1. Gionata Nencini ha detto:

      ma noooooooooo, la bmw è un ottimo strumento di lavoro, per godersi i km. la transalp è una moto con le palle, niente da dire…

  4. loziorso ha detto:

    cosi non vale tu cia’ piu culo che anima
    hahahaha
    =0)

    1. simone ha detto:

      confermo…..sfondato oserei direi !!!!!

  5. kopulos ha detto:

    Grande, Giò!
    Ma leggendo quello che hai scritto sopra, una domanda mi veniva da farti: Ti fermi? in fondo è un bellissimo lavoro quello che hai trovato!
    Oppure la voglia di scoprire nuovi posti prevarrà?
    Ti abbraccio forte forte
    (p.s. ho scoperto perché il pomeriggio mi veniva sempre sonno! devo operarmi prossimamente al naso!)

    1. Gionata Nencini ha detto:

      ma, lo chiedi a uno che non ha mai avuto fretta di godersi il viaggio. e adesso in cile non ho nessuna fretta di andarmene. partire per viaggiare, non per arrrivare

  6. Francesco ha detto:

    Boia….sembravi quasi un omino a modo nella foto da manager. Oh ma qualche videoblog quando ce lo fai….ora non ti chiedo un bel figheoblog…però giusto un 5min per farci vedere un po’ di sano entusiasmo da “Lavorosvolta”.

    Ciaaooooooo! 😉

    1. Gionata Nencini ha detto:

      ci penserò su, il prossimo tour è a settembre!

  7. Maxxx ha detto:

    Bene 🙂 possiamo dire adesso di essere “colleghi” 🙂
    Un abrazo y mucha suerte
    Hasta luegoooooooooooo
    Maxxx

    1. Gionata Nencini ha detto:

      grande mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmax!!!!!

      ti leggo sempre quando mandi le tue nes interne, sono contento che stai bene.

      un abbraccio

  8. Sandro G. ha detto:

    Che culo caro Gionata!

    Sono Sandro di Modena, ci siamo conosciuti il 5 marzo all’incontro che hai tenuto.

    Beh, che dire davvero complimenti e l’invidia (in senso di ammirazione) aumenta ancora di piu.
    Anche a me e’ subit venuta in mente la domanda che gia’ sopra ti hanno fatto: “Ti fermi?”

    In fondo fare la guida forse nel continente piu’ bello del pianeta portando in giro in modo la gente…e’ da valutare la cosa molto attentamente!!

    Una cosa e’ certa: qualunque sia la tua decisione noi continueremo a seguirti e a volerti bene.

    E proprio per questo, stai tranquillo che ti verremo a trovare. :-p

    Non vedo l’ora di vedere il video, e poi di chiederti info x date e prezzi, in fondo alla data odierna, tolte via le 4 settimane di ferie che faro’ questa estate, me ne rimangono gia’ altre 3 da fare, magari verso natale o primavera……

    Per il momento, io il 24 luglio ho l’aereo per l’India dove rimarro’ per 3 settimane e mezzo a zonzo con una moto a noleggio, da solo, esplorando la parte himalayana col deserto freddo e la regione del rajastan col deserto caldo, a grosse linee itinerario simile a quello fatto da Maurizio Zanni l’hanno scorso.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      e sarà un onore conoscerci di persona di nuovo, ma sulla strada, in sella a due bolidi. prossima settimana, sparo il video!

  9. Fabrizio Tondelli ha detto:

    Grande Gionata,
    come dico io ” c’è un tempo per ogni cosa”.
    Goditi il tuo come hai sempre fatto, importante che non ti dimentichi degli amici.
    Forse a metà mese vengo a Santiago, vulcano permettendo.
    Fammi avere i tuoi riferimenti.
    Un abbraccio,
    Fabrizio

    1. Gionata Nencini ha detto:

      eddaiiiiiiiiiiiiii, allora ci rivediamo.
      vedi che una volta in cina, poi a parma, poi a santiago.
      a me basta che mi fai sapere quando arrivi e se ci sono mi organizzo

  10. giovomal ha detto:

    tocca tenerti d’occhio anche questa volta!!attendo video e magari chissà una mail per l idea dei costi te la butto li eh!! 😀
    anche se devo dire che attendo trepidante il momento quando ripartirai e ci porterai in giro per il mondo con te come hai fatto fino ad ora, anche se ci vorrà del tempo ti seguirò sempre mi sa!!grande gionata!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      ovvio! dai, prossimo post ti faccio avere i numeri

  11. Lorenzo205 ha detto:

    Bravo Gionata, una volta di più realizzi il sogno di tanti di noi. Buona strada anche per questa nuova tappa del tuo viaggio!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      e se non si vive per realizzare i sogni, che si vive a fare?

      1. Nicolo Clemente ha detto:

        Grande Gionata, mi piace come pensi e come agisci. Come si direbbe qua in Brasile: Estamos Junto meu irmão !!!

  12. Simona ha detto:

    Come si fa a proporsi per fare parte del gruppo di foto/videografi? Sono appena tornata da un viaggio in solitaria attraverso il Sudamerica e sto pensando a come fare per ritornarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *