Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Preferivo un calcio nelle palle!

Preferivo un calcio nelle palle!

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Nel 2007 ho spedito la mia moto dall’Indonesia all’Australia.

Al porto di Sydney c’è un ritardo nell’ottenimento dei documenti di ingresso.

Dopo 2 settimane di attesa, il conto da pagare è di 1700 AUD.

Ho con me gli ultimi risparmi e l’unica opzione che ho (se non pago) è quella di abbandonare la moto per sempre.

Disperato e senza contatti o amici in zona, scrivo un post informale su un forum, chiedendo un suggerimento.

Mi risponde un anonimo, mi chiede il numero del deposito dove sta la moto e mi richiama pochi minuti dopo.

Hanno arrotondato per difetto. Fa buon viaggio

Il giorno dopo ritiro la moto con un pagamento in contanti di 700 AUD.

 

 

 

Oggi, nel 2010, ho spedito la moto dal Cile all’Italia per un restauro che mi permetta di continuare il viaggio.

La moto è arrivata in data 23 Aprile ed è stata liberata solo ieri.

Il prezzo da pagare, nonostante si tratti di una moto Italiana che rientra in Italia, è di 840 EURO.

Praticamente 40 euro in più di quello che l’ho pagata all’acquisto.

Il ragazzi del Transalp Club Italia si stanno facendo in quattro per andarla a prelevare, ma questa ultima clausola ci ha lasciati tutti basiti.

L’appello l’ho già lanciato qui, per cui adesso non mi resta che sperare che ci sia qualcuno capace di fare quella chiamata che, anche in Australia, ha fatto la differenza.

conto

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Related posts

7 Comments

  1. apomaio

    non ci posso credere…
    e il fatto che tu abbia sottolineato che il prezzo da pagare è piu alto di quando hai in realtà pagato la moto la dice tutta su come funziona la bella burocrazia…
    non parlo di italia soltanto… cioè nel senso.. ehm… beh sì adesso il problema sista verificando in italia quindi è proprio del nostro bel paese che mi lamento!!!!
    ma porc…
    io non conosco nessuno… avrei fatto di tutto!!

  2. nash

    mah io stavo vedendo un pò le specifiche dei costi che ti hanno addebitato, alla fine non è che ti fanno pagare dazio e iva sulla moto, sono tutte spese di pratiche doganali e movimentazione e deposito merce, quindi mi sa che ci puoi fare ben poco…

  3. Ernesto

    una voce è per il deposito, il resto tutte tasse, con descrizioni oltremodo assurde.. e sotto ben quattro banche per accettare pagamenti.. della serie ben disposti a prendere, nulla a dare…

  4. Gionata Nencini

    Lui dice di chiedere spiegazioni circa alcune voci di spesa:

    SR22 T.H.C. / LCL EURO 100,00 + IVA questa spesa dovrebbe essere un sovrapprezzo:

    – LCL sta per LESS THAN CONTAINER LOAD (termine per carico che è insufficiente sia in quantità o in peso per poter beneficiare del trasporto merci tariffe applicate a un normale container)

    – THC sta per TERMINAL HANDLING CHARGES (Costo del carico (o scarico) addebitato dal terminalista portuale alla compagnia di navigazione e da questa abitualmente riaddebitato al suo cliente)

    SR23 SCARICO – RICARICO / EUR 155,00 + IVA ???? dovrebbero essere le spese per i trasferimenti da magazzino a magazzino

    SR24 SVINCOLO POLIZZA EUR 80,00 + IVA ???? dovrebbe essere la spesa per lo svincolo della polizza assicurativa che copre la spedizione (ma di preciso non ho capito molto bene di che si tratta)

    SR28 FICHET DOGANALE COME (qui la descrizione non è completa) EUR 170,00 + IVA ???? questa spesa non sa dire nemmeno il doganiere a cosa è riferita,

    SR31 OPERAZIONE DOGANALE EUR 85,00 + IVA questa è la spesa che viene riconosciuta alla dogana e che va all’amministrazione doganale

    SR65 STAMPATI POSTALI TEL (NS COMPETENZE) EUR 60,00 + iva queste sono competenze che hanno applicato per le spese postali e telefoniche (ci fanno pagare le email?????) ok, ammesso che vada bene per il tempo dedicato (anche se è sempre da contestare la non immediata emissione di A22)……… ma 72 euro sono esagerati

    SR71 MAGAZZINAGGIO NAZION EUR 50,00 + IVA queste sono le spese di parcheggio della cassa, anche su queste si potrebbe obiettare, visto che quando hanno comunicato l’arrivo della moto, avevamo subito detto che si trattava di rimpatrio e non di importazione, potevano da subito fare la procedura A22, comunque la spesa è accettabile.

Leave a Reply

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti