Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

Un sogno che salpa

gionata nencini partireper.it honda transalp xl600v

Il 23 Febbraio, ore 18, é salpata una nave cargo da Valparaiso del Chile.

Dentro la nave un container.
Dentro il container una cassa.
Dentro la cassa un sogno.
Il mio.

La nave cargo approderá in Italia in Aprile 2010.

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. David M. ha detto:

    Gionata cosa hai mandato in Italia?? Non mi dire che hai deciso di pensionare anticipatamente e di spedire la moto a casa per proseguire il viaggio a piedi 😉
    Un abbraccio!

    Ciao

  2. domenico ha detto:

    cosa sta succendo?
    prima il volo in brasile,
    poi sto pacco per l’italia…
    mi sono perso qualcosa?

  3. Eugenio ha detto:

    Ma che succede? Tienici aggiornati…non credo che in quella cassa ci siano banane, nemmeno donne nude…

  4. Simone ha detto:

    Ricordate il film che lo ha ispirato ??? Comunque sia, in c..o alla balena Gionata.

    1. Turekunda ha detto:

      che è il cheguevare de noi altri? 😛

  5. Algard ha detto:

    Se la foto si riferisce proprio a questa spedizione,allora la scritta Honda sull’imballaggio mi suggerisce qualcosa…..

  6. Alessandro ha detto:

    Vi dice qualcosa anche CRE250?? Spero proprio che non hai cambiato la leggendaria Transalp con una moto del genere… Anche perchè sarebbe impossibile viaggiare…
    Ciao Gionata!!!

  7. pei ha detto:

    nunca te pregunte por que la mandaste a italia…
    Perché?

  8. Sam ha detto:

    Cos’è? cos’è?cos’è?cos’è?cos’è?cos’è?cos’è?

  9. Simone ha detto:

    Ciao Gionata , hai sentito il terremoto? Ha causato danni? Dalle notizie stamattina sembra abbia dato un bello scrollone li da te , parlano proprio di Valparaiso e Santiago. Facci sapere.

  10. Mino ha detto:

    😉
    “Il sogno ci dà forza e ci tormenta, ci fa vivere e ci uccide. E anche se ci abbandona, le sue ceneri rimangono sempre in fondo al cuore… fino alla morte.”
    Kentaro Miura

  11. Emanuele ha detto:

    O ma fatti vivo che siamo preoccupati.
    Curiosità!!!

  12. robir8 ha detto:

    Questo tuo silenzio ci preoccupa.. E’ la linea pc che è andata, causa terremoto, VERO???

    1. Francesco Damiani ha detto:

      Gionata durante il terremoto era in Brasile, ad una distanza tale da non avvertire neanche lontanamente il terremoto. In questi giorni non credo si farà sentire molto perchè avrà certamente altro da fare.
      State tranquilli.

  13. GiACoMo ha detto:

    Francesco tutto giusto, ma avere qualche notizia dal diretto interessato renderebbe tutti più tranquilli.

    1. Turekunda ha detto:

      te nn sai ma francesco è il segretario ufficiale di gionata, quindi se il paron de casa è assente potete rivolgersi a francesco 😛

      1. Mino ha detto:

        In realtà Gionata sono io. Quello che vedete nelle foto e nei filmati è solo un attore. 😀

        1. Turekunda ha detto:

          ahuahuahauhauahuahuahuahuahuah

  14. robir8 ha detto:

    Bè, meno male che è con la famiglia in brasile.. 🙂

  15. Murdock ha detto:

    Esatto, è con la famiglia partita sabato 27/02 in Brasile, mentre “il sogno” di Gionata, è in viaggio per l’Italia… 😀

  16. Fabrizio ha detto:

    Meraviglioso che tu abbia deciso di continuare il tuo viaggio in bici, farai contento un sacco di gente.
    Mi raccomando, olia la catena tutte le mattine.
    Ciao, un abbraccio.
    Fabrizio

    1. Eugenio ha detto:

      In bici?!?!?!??!?!?!?!?!? Ma dov’è scritto????

    2. Antonio ha detto:

      Io ce lo vedo Gionata in bici.
      Molto di più che in moto!

  17. gatto ha detto:

    mah ! non saprei, forse a piedi sarebbe + sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *