Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

[Missione Familia Feliz] Familia Feliz in 2008

Uno dei video su Familia Feliz girati nel 2008 da uno dei volontari.

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Marco Casini ha detto:

    Ciao Gionata!
    con grande emozione apprendo della tua nuova esperienza. In Colombia potevi capitare con le FARC e invece sei in questo villaggio dove stai provando emozioni uniche che sicuramente mancavano al tuo carniere. Sono fiero di te e la tua esperienza non può che farmi ricordare i tempi in cuii io svolgevo servizio civile a Livorno in una scuola presso un quartiere malfamato : il quartiere Corea. Lì io facevo l’animatore, mi occupavo di doposcuola, di quadra di baseball e di anziani. Qugli spezzoni del filmato in cui il tuo amico fa vedere scene di animazione per bambini mi fanno rivedere il mio lavoro di allora.

    Per quanto riguarda l’acqua sono convinto che ricercando nell’ambiente missionario si può trovare qualcosa che vi può aiutare. Per adesso ti consiglio questo:
    http://www.ilgirodelmondo.it/html/acqua.html
    Il 1° sett ho l’occasione di vedere Alessandro Martini che adesso è, oltre che insegnante di religione, il direttore della Caritas Diocesana di Firenze … ha un chiaro quadro di ciò che si fa nelle missioni supportate dalla diocesi di Firenze in materia di potabilizzazione delle acque. Inoltre ho vari altri amici cui posso rivolgerni per ulteriori informazioni con esperienza diretta nel 3° mondo. Se ritieni che mi debba muovere in tal senso dimmelo.
    Comunque i miei complimenti per l’esperienza che stai acquisendo e per la rara versatilità che dimostri.
    Carissimi saluti

    Marco Casini

    ¡El niño que no estudia no es un buen revolucionario!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Carissimo professore,

      purtroppo la distanza ed il tempo non mi permettono di abbracciarla e dirle quanto le sono grato per il suo interesse e supporto.

      Ogni passaparola, specialmente con persone inserite nel settore delle missioni umanitarie, mi sarà di grande aiuto.

      Scappo.

      Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.