Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

Consumi Honda Transalp XL600V 1987 5.0 parte 3°

Allora, ci sono sviluppi.

 

Come spiegato nella Parte 2° sono state eseguiti dei piccoli interventi che hanno risolto parte del problema.

Uno di questi, cha ha avuto più rilevanza, é stato scoprire che il cilindro anteriore aveva una carburazione più grassa, presentava le candele annerite e registrando il carburatore con la vite getto, i consumi sono aumentati di 70 Km.

 

Però adesso sono in viaggio da 7 giorni e, a parità di condizioni di guida e carico della moto, ho notato che i consumi sono aumentati giornalmente di 10km.

 

Sono così passato a 240km con serbatoio primario a 100km/h a 170.

 

Con vento, 130 Km.

 

Allora ho tolgo il filtro dell’aria ed ho notato che la vasca che lo racchiude, contiene olio motore che entra dalla maglia metallica che separa la scatola del filtro dell’aria dal condotto dell’aria.

Inoltre il tubo di scolo olio che si condensa nel condotto dell’aria, aveva 200-300 gr d’olio depositato.

 

 

Uso olio 20-50, che controllo quotidianamente e non eccede mai il livello segnato sull’astina.

 

 

L’olio sporca il filtro dell’aria che non aspira aria ed il consumo aumenta.

 

 

Se lo tolgo però, attenzione, non faccio i normali 240km, ma 280.

 

 

COME MAI?

 

Su cosa influisce il filtro dell’aria?

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. disodbediente ha detto:

    Un meccanico serio che te la possa carburare non c’è? 🙂

    Andare senza filtro è una scemenza, lo puoi fare su asfalto e neanche tanto. Ti finisci il motore.

    Un filtro aria nuovo? Magari in spugna, così lo puoi pulire ogni tanto da solo. Quelli di carta durano di più ma poi si buttano.

    Se proprio vuoi andare senza filtro, almeno fino a che non trovi un meccanico decente metti una retina. Calze da donna con un elastico, fai qualche prova che non siano in un punto dove arriva troppo calore… altrimenti durano abbastanza. E che non finiscano nel motore, ma funzionano 😉

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Il filtro era nuovo Alessio.
      Appena messo.

      Il fatto é che dal condotto dell’aria esce una quantità d’olio anomala.

      Credo sia la condensa dell’olio motore.

      Però che palle…..

      Non posso pagare benzina il doppio. Ad un morto di fame come me proprio sto problema consumi mi doveva capitare.

      Ero più felice se dovevo fare il giro del mondo su una ruota sola, tutta in impennata.

  2. paolo ha detto:

    è grassa la miscela aria benzina
    se togli il filtro le perdite di carico si riducono e passa più aria
    ma è un filtro a bagno d’olio?
    è pulito il filtro?
    se si deposita polvere strozza il motore e la carica si ingrassa

    1. Gionata Nencini ha detto:

      il filtro é di carta, originale honda. appena messo.
      é sporco di olio motore che cola da dentro il condotto dell’aria.
      ce n’é tanto. la metà del filtro aria é nero d’olio.
      e se scolo il tubo della condensa escono 200-300 gr d’olio

  3. Carissimo,

    che il tubo sfiato olio passi dal filtro è stata una soluzione adottata da tutti i produttori per ridurre l’inquinamento dai vapori umidi senza brucciare dell’olio.

    Potresti anche far fuoriuscire i gas dallo sfiatto direttamente tramite una scattoletta artigianale contenente all’interno della lana di acciaio (che trattiene anche parte della pressione d’aria in uscita.

    Così facendo mettere un filtro d’aria asciuto od uno ad alto flusso come il filtro K&N che sicuramente potresti reperire in zona.

    Il filtro d’aria però non deve essere mai assente altrimenti la polvere entra nei cilindri e, graffiando la tenuta delle valvole, annelli e i cilindri stessi, tu avrai una perdita di compressione del motore a brevi km riducendo drasticamente la vita utile del motore.

    Specie se tieni in considerazione al polvere sparsa nelle zone in cui giri.

    Poi.., è meccanismo normale che se la moto cade per terra dell’olio liquido vada a finire sui filtri. Infatti dopo ogni caduta è consiglio normale fare tutti gli spurghi necessari con l’olio e la batteria per evitare fuoriuscite inoportune…,

    Buon divertimento!!!!!!!
    Uly

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Sto diventando scemo.

      Non ci capisco un cazzo di sta roba……

  4. Riccardo.P ha detto:

    Te dovevi andare in Vespa come Bettinelli mica in Transalp! 😛

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Sui gomiti dovevo andare.
      Rotolando….

  5. Francesco ha detto:

    Un po’ d’olio sul filtro dell’aria deve esserci per migliorarne l’efficacia. Purchè sia solo unto e non intasato. E comunque dopo aver ribaltato la moto 2 volte in un giorno è normale che ce ne sia un tantino in più.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ma non é l’olio del filtro. E’ olio motore nero che sgorga dal condotto dell’aria….

      1. simone ha detto:

        Buonasera gionata come hai risolto l olio nella scatola filtro aria ? Io ho lo stesso problema…

        1. Gionata Nencini ha detto:

          Non ricordo, ma la Transalp da quegli anni aveva problemi che non ho mai risolto, poi dopo l’incidente ho cambiato motore

  6. Paolo Buti ha detto:

    Ciao Gionata, il problema che stài rilevando, cioè l’olio nel filtro aria, visto i problemi avuti in precedenza, può essere che da un cilindro la compressione non è all’ottimale e un pò di gas riescono a passare nella parte inferiore (coppa). Questo porta ad un aumento della pressione in coppa che non riesce ad essere smaltita correttamente dal recupero vapori olio. Prova a controllare il tubetto che dal carter porta al filtro aria e vedi se la dentro c’è olio. Se cosi fosse fai controllare nuovamente il valore di compressione finale sui due cilindri. detto in parole povere sarebbe cosi: la coppa olio ha troppa pressione proveniente da un cilindro e i condotti che fanno condensare l’olio e farlo tornare in coppa non riescono a far bene il suo lavoro. Il cilindro che ritieni consumi di più è solo una conseguenza a questo problema Ciao Paolo

    1. Gionata Nencini ha detto:

      In effetti il cilindro anteriore e posteriore hanno comportamenti differenti, perché lavorano con carburazioni diverse.

      Il valore di compressione finale lo faccio controllare da un meccanico, perché io non so come si fa.

      Magari chiedo ad Honda Chile, che ne so….

      tubetto carter filtro aria…

      ma una foto di un esploso la puoi mettere qui?

  7. Maxxx ha detto:

    Ciao Bestia !!! :-))))
    Uly ti ha dato una risposta competente, anche io seguirei il suo consiglio…e poi…. cerca di sdraiare meno la moto… eh eh eh eh …
    Bye
    Maxxx

    1. Gionata Nencini ha detto:

      La fai facile tu Maxxxx. Tu sei un genio delle moto.
      Io non ci capisco una sega.
      Se facevo il giro del mondo su una donna nuda, i problemi non ne avrei avuto nemmeno uno.
      E sai quanti consigli avrei potuto dare…
      ;-P

  8. Gionata Nencini ha detto:

    Ricevuta via mail:

    Ciao sono FP ho anche il tuo contatto msn , ho fatto il meccanico di moto per diversi anni e la cosa che ti accade è normalissima levando il filtro aumenta la qtà di aria in entrata nel carburatore questo sminuisce automaticamente l’entrata di benzina nella miscela tra aria e benzina che serve per lo scoppio :entrando + aria c’è meno spazio per la benzina che viene erogata dal GIGLER .
    Puoi intervenire in diversi modi
    1 nel modificare l’apertura della vite dell’aria nel carburatore http://tecnica.transalp.it/faidate.php?id=122
    2 provare cambiando il GIGLER + la parte 1
    3 quello più drastico se sei in caso di emergenza di togliere soltanto la spugna del filtro dell’aria ma questo aumenta acqua/depositi/sporco e naturalemte la durata del motore senza filtro del tutto te lo sconsiglio
    Avendo il motore nuovo come ho letto nelle vecchie mail è una cosa quasi normale che ti accada questo ma con un pò di messa a punto risolverai il problema
    ti passo qualche link per la transalp 1987 che però credo che sicuramente avrai già

    http://tecnica.transalp.it/faidate.php?id=125
    http://tecnica.transalp.it/problemi_noti.php?id=25
    http://tecnica.transalp.it/problemi_noti.php?id=5

    ciao spero di esserti stato di aiuto continua cosi

    FP

  9. Paolo Buti ha detto:

    Scusa Gionata ma pensavo mi venisse inviata la mail come facevi in precedenza e non avevo controllato questi post. Si lo sò che è olio motore ed è normale che sia così se la pressione del carter motore è eccessiva. Un esploso? vedo se ti trovo qualcosa e te lo invio. Ma però basta che tu guardi sulla scatola filtro aria. Da lì deve partire un tubetto di gomma che si congiunge al blocco motore e per la precisione ad iun componente denominato blue-by proprio relativo al recupero vapori olio. Per quanto riguarda il controllo della compressione non puoi controllarla da solo visto che necessita di un attrezzo specifico. Rivolgiti ad un meccanico moto e spigale queste cose che ti ho detto.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Sarà fatto.
      Ho chiesto oggi via mail a Honda NZ se posso disporre di macchinari diagnostici da Honda Chile.

      Vi faccio sapere…

      Ma una soluzione temporanea per viaggiare con filtro e avere consumi normali, non c’é?

      Grazie

  10. Gionata Nencini ha detto:

    Ricevuto via Facebook:

    Hai provato a controllare i condotti di aspirazione che non siano otturati? che filtro monti? se è in carta è facile che la polvere lo chiuda e che la moto cominci a consumare di più, dovresti provare a dargli una pulita con aria compressa dall’interno verso l’esterno, ho visto che maxxx ti ha consigliato di controllare i galleggianti, altra causa potrebbe essere la marmitta intasata….ti dico una cazzata, tanti meccanici mettono carta nei condotti di aspirazione per non fare entrare sporco…non è che ne è restata da qualche parte???

    i condotti sono i tubi neri che da sotto la fiancatina arrivano al filtro e poi dal filtro salgono sotto il serbatoio per arrivare ai carburatori.
    Il filtro originale honda è leggermente oliato, per chi, come te, fa tanta strada polverosa non è ideale, ce ne sono in commercio di identici ma non oliati che resistono molto meglio all’uso polveroso e sono facilmente spolverabili con aria compressa o con lo scarico della moto.
    La moto prende giri bene? prova a mandare una mail a Paolo Lucidera spiegandogli i problemi e vediamo se dalla sfera di cristallo tira fuori qualcosa…

  11. Paolo Buti ha detto:

    Buongiorno Gionata, non dare retta a pareri vari, non togliere il filtro aria per nessuna ragione, mi raccomando. Il filtro deve essere in ottima condizione, pulito e deve essere correttamente montato. Se usi la moto senza filtro rischi di far fuori cilindri e pistoni mooooooooooooolto velocemente specialmente se guidi la moto in zone dove la polvere è molto presente. Questo succede guidando anche su strade asfaltate figurati se……… . Io, per ovviare al problema dei consumi, per il momento si intende, proverei a togliere quel benedetto tubicino del recupero vapori olio e farlo uscire verso terra. Attento però che se veramente è quello che già ti ho detto, controlla continuamente il livello dell’olio e stai attento che quello che esce non ti vada vicino alla ruota. Fammi sapere al più presto cosa ti dicono. Effettuare una corretta diagnosi è moooooooolto importante. MI RIPETO: NON TENERE LA MOTO SENZA FILTRO ARIA PER NESSUNAMOTIVO.

    1. Riccardo.P ha detto:

      Certo se fosse così allora icchè hanno rifatto?

      1. Gionata Nencini ha detto:

        ma so una sera, riccardo….

    2. Gionata Nencini ha detto:

      l’ho tolto quel tubicino, ma poi ho scoperto che quel tubicino non ci arriva proprio nella scatola del filtro dell’aria. arriva sotto, in una vaschetta a parte che si scola con un secondo tubo che non entra in nessun modo nella scatola del filtro aria….
      dannazione!!!
      ma come lo risolvo sto problema consumi?

  12. Paolo Buti ha detto:

    Mi dimenticavo: a tutti quelli che non lo hanno ancora capito: SUL FILTRO ARIA GLI STA ARRIVANDO OLIO DAL MOTOREEEEEEEEEEEEEE. CI SONO DUE POSSIBILI STRADE: TESTA E RECUPERO VAPORI OLIO.

    Scusate lo sfogo ma non posso sentire, prima di fare una corretta diagnosi, pareri affrettati e che ti fanno lavorare per niente e forse commettere errori che possono causare un disastro (vedi eliminare il filtro aria). Ciao a tutti

    1. Gionata Nencini ha detto:

      come ho detto a Francesco:
      l’olio che si deposita nella scatola del filtro aria, nel condotto aria e nel filtro aria stesso, NON E’ L’OLIO DELLO SPURGO CARTER, PERCHE’ IL TUBO NON ARRIVA NELLA SCATOLA DEL FILTRO ARIA.
      che olio é allora?
      e come ci arriva lì?
      e da cosa dipende il suo depositarsi?
      ed é quell’olio la causa dei consumi???

  13. Francesco ha detto:

    Certo che l’olio arriva dal motore. E’ normale: la pressione nella coppa butta un po’ d’olio sul filtro, aumentandone il potere filtrante. Quello che non è normale è la quantità. Viene quasi il sospetto che le fasce elastiche non facciano tenuta, ma, essendo il motore praticamente nuovo, voglio sperare che non sia così. Certo che 300g d’olio non sono pochi. A rabbocchi (frequenza e quantità) come stai messo?
    Comunque puoi sempre portarti a letto una ragazza, rubarle i collant e metterli al posto del filtro: uniresti l’utile al dilettevole 😉

    1. Gionata Nencini ha detto:

      l’olio che si deposita nella scatola del filtro aria, nel condotto aria e nel filtro aria stesso, NON E’ L’OLIO DELLO SPURGO CARTER, PERCHE’ IL TUBO NON ARRIVA NELLA SCATOLA DEL FILTRO ARIA.
      che olio é allora?
      e come ci arriva lì?
      e da cosa dipende il suo depositarsi?
      ed é quell’olio la causa dei consumi???

  14. Paolo Buti ha detto:

    Ciao Gionata, non è detto che sia veramente così visto che, come altri del forum hanno correttamente detto, la moto caduta porta a questo problema cioè che l’olio sia finito nella scatola filtro aria. Prova a pulire tutto, sia la scatola filtro aria e, se necessario, sostituisci anche il filtro. Fai pulizia del tubetto del recupero vapori olio e fai un nuovo tentativo per vedere se l’olio finisce ancora lì. Previeni cadut e della moto in questo periodo di prova. Ciao

    1. maurizio ha detto:

      Ciao Gionata,segui i consigli di Paolo, fai controllare la compressione,fai fare un’accurata diagnosi,comunque NON togliere il filtro dell’aria. Mi auguro che questo proplema si risolva in tempi brevi. SUERTE .ciao a tutti

      1. Gionata Nencini ha detto:

        se penso che ho questo problema da settembre 2007……
        dannazione.
        grazie per l’intervento

    2. Gionata Nencini ha detto:

      l’olio era lì prima che la moto cadesse…..
      ne sono sicuro.

  15. nicola ha detto:

    Mio parere modesto e forse già detto:
    l’olio come dici c’era già, capitato anche a me di trovare un pò d’olio nel filtro dopo caduta.
    Controlla periodicamente.
    Se c’è, hai un problema con la compressione e/o la lubrificazione.
    Resto anche del parere che con lo scarico modificato la carburazione debba essere controllata bene.
    GUarda anche che lo sfiato del serbatoio non sia impedito da una borsa…
    Ah poi pulizia carburatori e condotti asppirazione, ma se il motore è messo a nuovo…

    1. Gionata Nencini ha detto:

      l’olio c’era anche prima della caduta.
      la caduta é un evento da non considerare, in quanto la moto si comporta così da diverso tempo, sia con motore messo a nuovo che antecedentemente la messa a punto.
      non so…

  16. Mauro ha detto:

    Ciao.
    Se guardi bene la scatola del filtro vedrai che c’e’ un tubo che finisce nel carter motore.
    Come ti hanno gia’ detto e’ normale che ci sia, serve a far si che i vapori di olio che normalmente si formano nel carter motore, invece che dispersi, vadano riaspirati e bruciati nel motore.
    Quando un motore si invecchia quei vapori aumentano e si vanno a condensare sotto forma di olio nella scatola del filtro dell’aria.
    Ci sono 3 soluzioni al problema, a parte rifare il motore.

    La prima, comprare un filtro lavabile (tipo k&N o simili) che essendo impregnati di olio “di fabbrica” risentono meno dei vapori aumentati.

    La seconda, pulire spesso la scatola del filtro dall’olio

    La terza e’ di scollegare il tubo che va dal carter al filtro e collegarci un filtro apposito (si usa fare cosi’ sulle moto da competizione) in modo che i vapori finiscano all’esterno

    1. Gionata Nencini ha detto:

      cazzo bono!!!!
      mi hai fatto ricordare che a Honda Cile posso chiedere un filtro K&N!!!!!!!!!

      1. Mauro ha detto:

        In tutti i modi, la scatola del filtro svuotala spesso tramite il tubo di scolo.
        Il filtro per il carter e’ tipo questo http://www.dragonemotorcycles.it/media/120033.jpg
        Se li potessi montare entrambi sarebbe l’ideale

        1. Gionata Nencini ha detto:

          vuoi dire che questo é il filtro dell’olio del carter? e dove lo applico?

          1. Mauro ha detto:

            Il filtro lo dovresti mettere sul tubo n.25 di questo schema
            http://www.cmsnl.com/honda-xl600v-transalp-1989-us_model1147/partslist/F++17.html
            e fermarlo ovviamente in modo che non ti dia fastidio.
            Quel tubo e’ quello che porta i vapori di olio nella scatola del filtro
            Ovviamente la dove vai a staccare il tubo sulla scatola del fltro dell’aria devi mettere un tappo altrimenti aspirerebbe aria non filtrata.
            Il filtro comunque, se ti puo’ essere utile lo fa anche la K&N

          2. Gionata Nencini ha detto:

            Cazzo se sei preciso. Mi piaci!
            Mi faccio sapere l’incontro Honda Cile come é andato!

          3. bernardo cherubini ha detto:

            Gionata ciao, per diminuire il consumo di benzina monta un pignone con un dente in più e cioè da 16 e la corona originale da 47, anche cosi la moto ce la fa benissimo e non ti crea nessun problema, quando sei in quinta marcia noterai che il motore gira meno e la moto va alla stessa velocità, fai almeno 2 o 3 km al litro in più, perdi un pò in accelerazione ma che te frega. prova e vedrai.

          4. Gionata Nencini ha detto:

            lo annoto nelle cose da fare.
            grazie!

          5. Gionata Nencini ha detto:

            Me lo avevano già proposto, ma non ho ancora provato. Purtroppo la corona che è stata ordiata è da 47 denti…
            Non so per il pignone…

  17. Mauro ha detto:

    Si, sono curioso di sapere che ti consigliano 🙂

    1. Gionata Nencini ha detto:

      é crisi é crisi….

    2. Mauro ha detto:

      Ci sono novita’?
      Che crisi?

  18. woba ha detto:

    ti segnalo questa ditta
    http://www.nrp-carbs.com/
    cerca di farti donare le membrane del carburatore,quando si deteriorano la moto va male e beve benzina.

    considera anche che hai una moto d’epoca e potrebbero esserci depositi di ruggine nel serbatoio che ostruiscono i getti del carburatore,bloccano il galleggiante,rischi di pisciare benzina o di sputarla dalla marmitta.
    quindi cerca di farti regalare un serbatoio in plastica
    http://www.acerbis.it/moto/index.php

    se non riesci,fatti regalare il kit per resinare l’interno del serbatoio,
    http://www.tankerite.com/
    ma ricordati che ti scorderai la moto per 1 settimana finchè si asciuga per bene.
    ciao,buon viaggio e sopratutto buone trombate!!!
    Maurizio

    1. Gionata Nencini ha detto:

      E se lasciassimo la moto così com’è?

  19. niccolò ha detto:

    ciao gionata
    sei un grande, che in in 5 anni e 150.000 km sul transalp, ancora non te ne frega un cacchio di impararne la meccanica…
    continua così, questo è lo spirito del viaggiare, non col bmw nuovo da 15.000 euro!!!

    cmq, la vedo dura andare a tentativi per risolvere un problema di consumi…falla riguardare alla honda…il carburatore è un gran casino, tu poi ne hai due…!!!!

    quoto gli altri che te l’hanno detto: NON ANDARE MAI senza il filtro dell’aria che butti via tutto!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      bhè, qualcosa ho imparato, dai!
      il problema consumi sembrava dipendere dal rodaggio della moto…

  20. banty ha detto:

    allora arrivo solo ora e vi espongo quelle che sono le mie teorie

    partendo dal presupposto che io abbia compreso il problema:
    nella cassa filtro dell’aria si accumula olio motore

    ci sono 2 situazioni possibili

    1- l’olio arriva dallo sfiato dell’olio dal carter
    2- l’olio arriva dai condotti di aspirazione

    analizziamo la condizione 1:

    il passaggio dell’olio nel filtro sarebbe causato da un aumento anomalo della pressione all’interno del carter motore, questo aumento è causato da un cattivo accoppiamento fra cilindro e pistone, in questo caso ci sono 2 cause possibili:
    caso1: usura degli elementi elastici (fasce), viaggiando spesso senza filtro potrebbe essere entrato qualche granello di polvere abbastanza grosso da rigare i cilindri o causare un usura anomala
    caso2: ovalizzazione dei cilindri, viaggiando senza filtro la carburazione si smagrisce e questo porta anche ad un innalzamento delle temperature d’esercizio del motore, andando ad alte quote (che smagriscono ancora più la carburazione) e sotto sforzo un surriscaldamento del motore potrebbe aver ovalizzato i cilindri…. (in caso di scaldata cosi forte la moto o blocca momentaneamente il motore o comunque la senti andare molto male fino a spengersi di colpo)

    condizione 2:

    usura delle sedi valvola, valvole, albero a camme e meccanismi interposti potrebbero causare una cattiva chiusura delle valvole di aspirazione risputando indietro nel filtro benzina (e anche olio) nella fase di compressione, lentamente la benzina evapora e rimane l’olio condensato MA se come dici te il filtro è sporco fuori e non dentro allora la condizione 2 è da escludere.

    può essere anche che chi ti ha rifatto il lavoro abbia commesso qualche errore e abbia usato materiale di non perfetta qualità o usato…. ma questo di certo non lo posso sapere io 🙂

    my 50 cent

    1. banty ha detto:

      come mai ho scritto questo post alle 19:24 e invece risulta alle 16:24 ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.