Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

Consumi Honda Transalp XL600V 1987 5.0 parte 2°

DETTAGLI GUASTO

 

Nel 2005 mi trovavo in Russia.

Con una media di 100 km/h, riuscivo a coprire 315 km con il solo serbatoio primario della Transalp.

14,5 litri.

Nel 2007, in Australia, ho registrato la prima anomalia nei consumi.

170 km con gli stessi 14,5 litri di serbatoio primario. Stesse condizioni di guida. Stesso peso e volume della moto.

Così la moto é stata riparata da Honda NZ che ha rifatto il motore come nuovo.

  • Cilindro
  • Pistone
  • Oil Ring
  • Valvole
  • Trasmissione
  • Statore

E ad oggi, con 700 km di vita sul nuovo motore della mia Transalp, mi ritrovo ad avere la stessa autonomia anomala del 2007.

170 km con 14,5 litri di serbatoio primario.

Contro i 315 Km del 2005.

 

 

INTERVENTO 1

Grazie a: Fabrizio, Ulysse, FaileValigie.it, Davide, Paole e Pier, Riccardo, Giorgio, Paolo, Luca, Maxx, Francesco, Marco, MonsterBike

 

Come scritto nel blog del 16 Gennaio:

Il meccanico a Monster Bike si chiama Roberto ed é di origine italiana.

Mi chiede di spiegargli il problema e poi, con una sigaretta in bocca, accende la moto.

Fa un giro di 2 minuti. Si ferma, si siede accanto alla moto e ascolta.

Nessuno dice niente.

Lui guarda qui. Guarda lì.

Smonta le candele del cilindro anteriore e le trova sporche.

Quelle dietro sono pulite.

Regola ad orecchio la carburazione, agendo sulle viti pilota. Mentre lo fa mi rendo conto di come il rumore del motore lentamente cambi e si stabilizzi.

Agisce anche sulla vite del minimo e mi dice di fare un 400 km di prova e di tornare lunedì.

Così torno a casa.

 

Il viaggio di test é durato 800 Km.

A serbatoio pieno e contachilometri azzerato, il serbatoio primario si é svuotato dopo 240 Km.

EVVAI.

Ho guadagnato 70Km.

La seconda volta, con passo di guida misto e diverse partenze in città, 230Km.

In guida cittadina, 210Km.

Sono poi tornato a casa, ed ho controllato la candela anteriore, che pochi giorni prima aveva un eccesso di carburazione.

La candela é adesso pulita e presenta un confortante color nocciola.

 

INTERVENTO 2

 

Nel 2005 la moto poteva coprire 300 Km con il solo serbatoio primario.

In base ai sintomi riscontrati e la soluzione dell’intervento 1 con cui é stato risolto parte del problema, cosa mi suggerite di controllare per ridurre ulteriormente i consumi?

Grazie a tutti!

Un abbraccio

Gionata Nencini

www.Partireper.it

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. FaiLeValigie.it ha detto:

    Bè già il primo intervento mi sembra aver dato ottime risposte. Ottimo direi!
    Quindi possiamo dire che la carburazione visto il colore delle candele è ok.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Si, abbiamo lavorato sodo ed ecco il merito che ci spetta…
      ;-P
      Ma sogno di poter fare ancora quei 300 km…

  2. Miriam ha detto:

    scusa ..ma non eri in contatto con Mathias ..lo svizzero….guarda che lui é un meccanico professionista ..ed ha il tuo stesso transalp ..
    chiedi a lui ..é gentile e cordiale ..dietro quell’aria da pazzarello

  3. lpmoto ha detto:

    controlla i tubi di sfiato dei carburatori, non vorrei che buttasse fuori la benzina che non gli serve!se così fosse devi sostituire gli spilli del galleggiante!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      dove si trovano i tubi di sfiato?

  4. lpmoto ha detto:

    di solito sono sotto la moto dove c’è l’attacco dell ammortizzatore. Li riconosci perchè sono piccoli e partono di fianco al carburatore!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      ok, do un occhio.
      immagino che se lascio il motore girare in folle, anche da fermo dovrei vedere goccie di benzina cadere da questi tubi, giusto?

  5. Fabrizio ha detto:

    Personalmente io con il transalp non ho mai superati i 17 km/lt, quindi visto anche che sei in rodaggio mi sembra tutto ok.

    Ciao

    1. Francesco ha detto:

      A questo punto diventerebbe interessante sapere la tua autonomia prima della Russia. Se Fabrizio fa al massimo 17 km/l è possibile che in Russia siano intervenuti fattori ambientali favorevoli. Ho letto che in Russia faceva un freddo cane. Non vorrei dire una baggianata, ma l’aria fredda aumenta le prestazioni del motore. Quindi a parità di velocità, probabilmente davi meno manetta. Forse questo non copre tutto il gap fra i consumi rilevati, ma qualcosa conterà.

      1. Riccardo.P ha detto:

        In un certo senso ha un senso la cosa visto che in Australia è più caldo cmq con 14 litri facendo una media come dice Fabrizio di 17 il litro sono 240 km con un pieno nn è male come risultato visto che giustamente sei in rodaggio

        1. Gionata Nencini ha detto:

          Quindi il rodaggio ha la sua rilevanza?

          Quanti chilometri di rodaggio devo fare?

          Ed a che velocità faccio il rodaggio…

          1. Francesco ha detto:

            Più che di velocità dovremmo parlare di giri al minuto. Basta non tirare le marce.Da manuale dovrebbero consigliarti di non superare i 6000 rpm per i primi 1500 km. Ma anche fosse non credo che guadagneresti più di 15-20 km di autonomia, nella più rosea dele stime… non che siano da buttare!

      2. Gionata Nencini ha detto:

        Era bellissimo leggere sul contachilometri 315km ogni qual volta il serbatoio primario terminava….

        era agosto, faceva freddo, ma nel giorno erano 15-17 gradi

    2. Gionata Nencini ha detto:

      a che velocità la guidi?

  6. lpmoto ha detto:

    allora: da fermo se vedi gocciolare vuol dire che il problema è risolto perchè lo spillo di chiusura è consumatissimo!
    dovresti metterci una boccetta sotto, legata ai tubi e fare tipo 50 Km e vedere quanta ce ne trovi. Se è tanta il problema è lì!!!….

    secondo me non influisce quasi per nulla la temperatura della Russia o della “mia” Australia tantomeno il rodaggio che ormai puoi considerare finito!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      e se non é nemmeno il tubo di sfiato del carburatore?

  7. Fabrizio ha detto:

    Concordo, la temperatura influisce poco, il rodaggio può valere al max 1km/lt, a 1.500km il rodaggio è finito.

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Ma se il motore é nuovo, il rodaggio é finito, la temperatura non c’entra, perché la moto consuma di meno?
      ;-P

      1. Francesco ha detto:

        Diciamo la verità… in Russia hai avuto culo! 😉
        Se escludiamo tutti i fattori considerati finora andiamo a finire nella metafisica. Tocca cominciare a pensare ad un sacco di altre cose, come ad esempio le gomme. Magari ora hai quelle tassellate, che vanno bene per lo sterrato ma incrementano i consumi… Ma è solo un esempio. Io mi riterrei soddisfatto con gli attuali 240 km.

  8. Gionata Nencini ha detto:

    benissimo……
    sono anche risalito ai trittici montati nel passato e sono tutti 15-47, come da originale.
    dovrei montare il 16-47 per allungare il chilometraggio?

  9. FaiLeValigie.it ha detto:

    Rivestiamola di pannelli solari e un bel motore elettrico.
    Avete letto di quel tipo che l’ha fatto in India con la vespa 🙂
    Cosi consumi 0 😉 AHAHAHAH

      1. FaiLeValigie.it ha detto:

        Si si…
        E’ uscito mesi fa un articolo su Repubblica..
        Aveva attaccato alla vespa pannelli solari e anche una pala eolica…cosi quando camminava..anche con il vento produceva altra energia elettrica..
        Poi diceva che in India non aveva molto successo perchè il costo era di 300/400 dollari che non sono tanti per noi ma per loro è un patrimonio…
        Se gironzoli su google sicuramente esce qualcosa…
        L’aveva costruita uno studente di un’università..

        1. Gionata Nencini ha detto:

          ma a questo l’abbonamento dell’autobus non gliel’ha regalato nessuno?

  10. lpmoto ha detto:

    metti una boccetta e vedi…..secondo me però i 17 Km/l sono quelli giusti, considerando che in Italia una moto simile alla tua ad iniezione fà i 20….Allunga pure i rapporti, vedrai che guadagni qualcosa!

  11. Riccardo.P ha detto:

    SARà Mal mia moto nn è ad iniezione e fa 20 il litroperò c’è da dire che ho installato uno scarico completamente libero c’è solamente il taglia fiamma 😉

    Ma loo scarico della tua moto è ancora quello originale o è stato sostituio con un’altro? e se è quello originale è stato pulito da incrostazioni varie o no?

  12. disodbediente ha detto:

    Aggiungo la mia esperienza:

    Io ho due KTM 950 identiche ma carburate diversamente.
    Quella che uso per viaggiare è magra e con il pieno sono riuscito a fare 400tondi riserva compresa.
    L’altra è grassa ed è impossibile fare più di 240km con il pieno.
    La prima ha i cavalli spalmati su tutta la manetta e per arrivare ai 240km/h devi spalancare tutto.
    La seconda con un quarto di manopola sei su una ruota in primasecondaterza.

    La differenza è pazzesca!
    E quella che uso per viaggiare ha 81000km mentre l’altra meno della metà.
    Francamente la seconda è più adrenalinica… ma anche senza senso.
    Solo su asfalto la puoi sfruttare, in fuoristrada è anche pericolosa.

    Quindi forse smagrendo molto puoi tornare sopra i 300km secondo me 🙂

    Ale

    1. Riccardo.P ha detto:

      Ma che io sappia smagrendo di molto la carburazione sono a rischiio candele ma anche le valvole stesse…

  13. disodbediente ha detto:

    La mia moto è carburata da Romeo Feliciani.

    Era il preparatore di Fabrizio Meoni che con la LC8 ha vinto la dakar 😉 Diciao che ripongo una certa fiducia in lui.

  14. lpmoto ha detto:

    Anche io ho un 950 Adv. con 80.000 Km. ma francamente credo che la carburazione non faccia 160 Km di differenza su 400…..La mia, come la tua “normale” fà 400 Km con il pieno ma si sentono tutti i 100 cavalli che ha…

    Se smagrisci troppo rischi di compromettere la durata della tua moto e in un viaggio come fai te non puoi permettertelo!!!!Se le candele sono marroni puoi smagrire ma poco!!!perchè la carburazione è già ad un buon livello…La durata ti serve non le prestazioni. Fammi sapere se fai la prova della boccetta sugli sfiati…
    lp

    1. disodbediente ha detto:

      Con la moto magra i cavalli sono tutti li… ma distribuiti diversamente. Se vai a sentire su LC8.org nessuno fa oltre i 240km+riserva…

      Riguardo alla durata del motore, dipende dove vai. Come sai la carburazione è in funzione dell’altitudine a cui ti trovi. In sud america Gionata ad un certo punto si troverà a fare migliaia di km sopra i 4000metri. A quel punto se c’è arrivato con una carburazione magra avrà meno problemi, altrimenti si dovrà fermare a cambiare i getti. La moto non va o si rischia di bucare i pistoni per carenza di ossigeno (ed anche il cervello non se la passa bene).

  15. lpmoto ha detto:

    Il kappa di serie fà 15 Km/l e contiene circa 25 L. I consumi non sono una matematica ma dipendono da molti fattori…
    Nel caso di Gionata è meglio avere una carburazione media, diciamo della “casa”, per non avere troppi problemi: è ovvio che quando arriverà a 4000 metri slm dovrà rivederla!!!
    Comunque continuo a pensare che 17 Km/l siano circa giusti…

  16. disodbediente ha detto:

    Penso anche io che 17 al litro sia buono 🙂 ma che si possa fare meglio con una transalp!

    Il K cmq contiene 22lt nella versione 950 e solo 19lt nella 990.
    Il 990 ha la pompa benzina ad immersione che mangia tantissimo spazio. Il 950 se fai benzina sul centrale puoi farci stare qualcosa in più di 22lt, ma non 25. Il problema è che se la riempi fino all’orlo poi quando parcheggi sul laterale esce dallo sfiato di un serbatoio a fiotti. Se la matematica non è un opinione faccio 18km/lt con la 950, ma solo nella migliore delle occasioni, ovvero velocità costante, 130km/h, senza stop and go, tutto d’un fiato.

  17. lpmoto ha detto:

    la discussione sul 950 è rimandata altri “forum”…

      1. Patrizia ha detto:

        ahahah si sono bevuti la benzinaaa!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.