Gionata in viaggio, TAPPA 5: Cile - Argentina

22 Febbraio 2009

Altra sveglia alle 10.

Zulma ha di nuovo il turno di pomeriggio. Si ripete la giornata di ieri, ma il caldo afoso della giornata, rende tutto più faticoso e ci stanca di più.

Andrei dritto a dormire di nuovo – faccio io

Pure io, ma ho da lavorare

Ahahahahahaha

Stronzo!

argentina0629 Così Zulma se ne va a lavoro. Invece di rimettermi davanti al pc, accetto l’invito del fratello di Zulma che con una  Citroen 13V, mi porta in giro per il bosco a mostrarmi gli uffici forestali per il quale lavora suo padre e l’alotr fratello.

Coltivano alberi di Pino Canadese.

Li vendono per una sciocchezza.

La natura é tutta attorno e mi chiedo chi e perché abbia fatto del progresso, dell’urbanizzazione e dell’industrializzazione, il sogno moderno per tante persone.

Mi chiedo se a venir via dalle campagne, dalle aie polverose piene di cacche di gallina e dall’aria argentina0630 incontaminata, ci si abbia GUADAGNATO VERAMENTE.

In salute, in valori di vita ed in ritmo della stessa.

Mi chiedo se a lasciare la stufa a legna e la cucina economica per il microonde e la playstation, ci si sia privati di un bene sacro per appesantirci di un confort INUMANO.

E più me lo chiedo, più non capisco…

Così il nostro giretto continua e facciamo foto e parliamo del più e del meno. Un altro momento di inestimabile naturalezza e spontaneità.

Che bello.

argentina0631 Il fratello di Zulma ha da fare qualche lavoro ed in “sella” alla sua 13V, ritorniamo a casa, dove prendo il mio pc e ritorno a lavorare, fino a che Zulma ritorna a casa.

Stanco io, stanca lei.

Sono tutti a letto.

Lei domani entra alle 6 e l’idea sarebbe quella di andare assieme ad Osorno, levarsi di casa e stare un po’ assieme, con il pretesto di un viaggetto di 450 km sola andata!

Lei poi tornerà in autostop perché il giorno dopo lavora ed io proseguirò per il nord.

Affare fatto quindi.

A domani!argentina0636

author-avatar

Relativo a Gionata Nencini

Mi chiamo Gionata Nencini, toscano classe 1983 e viaggiare in moto è la mia più grande passione. Nel 2005, a 21 anni, parto per il giro del mondo con in tasca solo 2.200 euro e oggi ho uno storico di 500.000 km percorsi in solitaria attraverso 77 paesi. PARTIREper è il blog che racconta le mie esperienze e quelle della mia community.

Torna all'elenco

Articoli correlati

  1. Riccardo.P ha detto:

    Ma nn è una Citroen 2cv quella????

    1. Mino ha detto:

      Sarà elaborata…. 😀

      1. Gionata Nencini ha detto:

        Ho perso il filo…..

    2. Gionata Nencini ha detto:

      lui diceva una 13v…. non so.
      ma quando torno me ne compro una!

  2. Riccardo.P ha detto:

    due cose ci abbiamo guadagnato a levarsi adalla campagna e nn sono delle belle cose!

    LO SMOG|

    LO STRESS!!

    1. Gionata Nencini ha detto:

      E allora torniamoci….
      cazzarola!

  3. Filippo Falli ha detto:

    Sono daccordissimo sul ritorno alla campagna! Ormai è chiaro che il “progresso” troppe volte è in realtà solamente regresso. La macchina è una 2 cv, probabilmente quello è il modello. Cmq è bellissima, ne sono innamorato da tempo anche io. Quando la compri mi passi a prendere e si va a prendere un panino dalla Giuliana! Sarà sempre viva la Giuliana? Se si quanti soldi avrà fatto?

    1. Gionata Nencini ha detto:

      Io invece andrei in cima a qualche colle fiorentino, con un buon vino, qualcosa da mangiare e tante cose di cui parlare.
      E se non ci andiamo con la mia 2CV,ci andiamo con la tua moto!
      ,-P

      1. Filippo Falli ha detto:

        Che programma allettante! Peccato che manchi ancora così tanto! Comunque è scomodo messaggiarsi con i post, perché non ti connetti su skype? DAI DAI DAI

        1. Gionata Nencini ha detto:

          Sto scrivendo il libro…
          Non posso connettermi amore…
          CI sei dopo?
          ;-P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *