Moto Tendata 2019
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Ride True Adventures
Consumi Honda Transalp XL600V 1987 5.0 parte 4°

Consumi Honda Transalp XL600V 1987 5.0 parte 4°

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti


E così eccomi qui.

Fermo per un paio d’ore alla stazione di servizio di Punta Natales in Cile.

Ho messo assieme tutti i vostri consigli ed ho fatto delle foto che mostrino lo stato della moto.

Prego i motociclisti competenti ed i meccanici interessati, di leggere con cura e rispondere in maniera elementare, perché é con un incompetente di moto che stata parlando.

;-P

 

 

IL PROBLEMA

La moto copre 170 km con serbatoio primario a 100 Km/h (5000 rpm).

 

 

IL COMPORTAMENTO STANDARD DELLA MOTO

La moto ha sempre coperto 270-310 km con serbatoio primari a 100 Km/h (5000 rpm).

 

INTERVENTI EFFETTUATI DALL’INIZIO DEL PROBLEMA

Ricostruzione motore, che include registrazione valvole, carburazione, sincronizzazione carburatori.

La marmitta originale é stata sostituita da una artigianale più aperta.

 

 

IL FATTORE CHIAVE

Senza filtro aria, la moto recupera il suo stato ottimale di utilizzo.

 

ANOMALIE ATTUALI RISCONTRATE AD OCCHIO

  • Candele annerite
  • Marmitta di scarico con depositi neri in eccesso
  • Olio spurgo carter in grandi quantità.
  • Depositi d’olio nero (si presume olio motore) nel condotto aria.
  • Filtro aria sporco causa deposito olio nella parte bassa del condotto aria/scatola filtro aria.
  • A motore caldo, attorno ai 4800-5000 rpm, ma moto singhiozza. Diminuendo i giri o aumentandoli sopra la soglia dei 4800-5000, la moto si comporta correttamente

 

 

SOLUZIONI ATTUATE ALLE ANOMALIE SUDDETTE

  • Registro viti getti carburatore = candele colore ottimale (nocciola)
  • Registro viti getti carburatore = riduzione depositi neri nella marmitta
  • Pulizia tubo spurgo olio carter e deviazione in bottiglietta plastica = l’olio spurgo é deviato al di fuori della scatola filtro
  • Pulizia con panno e aria compressa di condotto aria e scatola filtro aria = condotto aria pulito
  • Filtro aria pulito con acqua calda, sapone, asciugato al sole e soffiato con aria compressa = filtro pulito
  • La moto ha sempre coperto 270-310 km con serbatoio primari a 100 Km/h (5000 rpm).

 

 

DETTAGLI PRATICI

Questo é un post tecnico che riscrivo da 0. Includerò tutti i dettagli cui sono venuto a conoscenza durante questi giorni.

 

 

Ieri ho rimesso il filtro. L’ho pulito con aria compressa, ma presenta tracce scure di olio e polveri che con aria non vengono via. Se pongo la bocca nell’a circonferenza del filtro e respiro, il passaggio aria avviene senza fatica.

La moto, dopo l’inserimento del filtro aria, é passata da 240 km con serbatoio primario, a 170 km.

Così oggi mi sono fermato alla stazione di servizio ed ho smontato tutta la moto.

 

  • 3 delle 4 candele risultano OK (non ho controllato la 4ta, per problemi di accesso)
  • il tubo spurgo olio del carter é stato deviato in una boccetta, ma mi sono reso conto che la vaschetta alla fine del tubo spurgo, é avvitata sotto la scatola filtro aria, ma non comunica con la stessa.
  • l’olio spurgo carter non ha nessun contatto con la scatola del filtro aria e quindi: L’OLIO SPURGO CARTER NON E’ L’OLIO CHE SI DEPOSITA NELLA SCATOLA FILTRO ARIA E CHE COLA SUL FILTRO ATTRAVERSO LA MAGLIA METALLICA ROTONDA. L’OLIO SPURGO CARTER NON E’ L’OLIO CHE SPORCA IL FILTRO DELL’ARIA!!!!

 Immagine alloggiata da servimg.com
Immagine alloggiata da servimg.com

  • il livello olio motore é ottimale ed é stato tenuto sempre sotto controllo.
  • la marmitta non presenta polveri o depositi incombusti eccessivi, ANCHE CON FILTRO MONTATO.
  • la scatola filtro aria é stata pulita accuratamente, in entrambi i lati

 Immagine alloggiata da servimg.com
Immagine alloggiata da servimg.com

  • la scatola filtro aria é stata pulita anche all’interno, dove presenta una maglia rotonda
  • la maglia rotonda é stata smontata e pulita.
  • il condotto dell’aria é stato smontato e pulito.

 Immagine alloggiata da servimg.com

  • il filtro dell’aria vecchio é stato cambiato con il filtro dell’aria semi-nuovo (con 400 km di vita).
  • il filtro di destra é quello che ha 5000 km e che presenta macchie. quello a sinistra ha 400 km, ma presenta quella parte nera sulla destra che é l’olio depositatosi nella scatola filtro aria che é colato attraverso la maglia metallica rotonda sul filtro dell’aria stessa.

 Immagine alloggiata da servimg.com

  • a condotto aria tolto, i carburatori appaiono così. NON presentano tuttavia lo STESSO STRATO D’OLIO CHE SI DEPOSITA NEL CONDOTTO ARIA E NELLA SCATOLA FILTRO ARIA

 Immagine alloggiata da servimg.com

  • a moto rissemblata, a motore acceso, é stato effettuato nuovamente lo spurgo delle vaschette carburatori, aprendo la vite di spurgo a motore acceso, per eliminare eventuali depositi.
  • DOPO QUESTI INTERVENTI, LA MOTO E’ STATA GUIDATA SU STRADA PER UNA PROVA.
  • IL PROBLEMA RIMANE.

 

 

 

 

 

 

LEGGI QUI

TUTTI I CONTROLLI FOTOGRAFATI SOPRA, SONO STATI EFFETTUATI POCHE ORE FA. IN SEGUITO AI CONTROLLI, ALLA PULIZIA DEL CONDOTTO ARIA DELL’OLIO CHE SI DEPOSITA E DEL FILTRO ARIA, LA MOTO é STATA USATA CON FILTRO ARIA

  • la moto é stata guidata a 100 Km/h a 4500 rpm con serbatoio pieno
  • la moto ha terminato il serbatoio primario dopo aver coperto 180 km

QUINDI

nonostante la pulizia accurata delle parti interessate, la moto ripresenta il medesimo problema consumi.

 

DOMANDA DA 1 MILIONE DI DOLLARI

Se il filtro aria é pulito, perché la sua presenza comporta un aumento dei consumi?

Da dove arriva l’olio che si deposita nel condotto aria e scatola filtro aria?

Come si elimina il depositarsi di quell’olio?

Perché a filtro nuovo la moto consuma meno e più vecchio diventa il filtro, più consuma la moto?

Come si testa la pulizia di un filtro aria?

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Related posts

61 Comments

  1. Paolo Buti

    Intanto devi dirmi se l’olio lo trovi condotto lato filtro o condotto lato testa.
    Se lo trovi lato filtro probabilmente dal recupero vapori olio e se lo trovi lato testa, dalla testa stessa esempio da un paraolio dalle valvole.
    Prima di dire come si elimina bisogna capire da dove viene.
    E’ normale che con filtro sporco i consumi aumentano, non hai un motore ad iniezione hai un sistema a carburatore e quando il motore non respira a dovere dal filtro aria per forza di cose aspira più benzina rendendo cosi la carburazione molto ricca e aumentando i consumi.
    Non c’è un modo per testare un filtro aria, c’è solamente da capire da dove proviene quell’olio e eliminare il problema definitivamente. Prova a togliere le candele e vedere se sono uguali fra i due cilindri. Fai attenzione a quale cilindro le presenta più annerite ed eventualmente anche un pò grasse (combustione con olio) Fai delle foto alle condele e rrendile disponibili.

    1. Gionata Nencini

      ti rispondo per punti.

      1. l’olio é dal lato condotto aria.
      2. per le candele, lo faccio e ti faccio sapere. ti ricordo che prima di lasciare BA, un meccanico aveva trovato le candele del cilindro anteriore, molto più sporche e così aveva dato dei giri di vite.
      ma dal controllo di ieri, le candele risultano pulite.
      ricontrollo.
      grazie infinite

  2. paolo

    mi chiedo anche se ti abbiano rifatto bene il motore, se hanno rifatto guarnizioni e fasce.
    Di solito dopo un po’ dal ripristino sui motori classici andava serrata la testata.
    Se hai olio nel filtro ti dovrebbe mancare dalla coppa dell’olio, il motore ne mangia?
    Può trafilare dalle fasce elastiche, hanno rettificato le canne posto che abbiano cambiato le fasce?
    Può trafilare in fase di rilascio del gas, quando il motore cerca di aspirare e fatica attraverso le farfalle.
    Può trafilare dalla lubrificazione del sistema di distribuzione delle valvole.
    Puoi cercare dei filtri più grandi da adattare, se trovi lo spazio con ingegno. Come escamotage.

    1. Gionata Nencini

      il motore non ne mangia molto di olio motore. dire che quello é a livello ottimali.
      non so se hanno cambiato le fasce. credo di si.
      dove sono le fasce?
      a che ricambio corrispondono?
      hai degli esplosi da postare qui con HTML?
      ti rigiro ai meccanici honda NZ e vedo cosa dicono.
      per il filtro aria ne ho due originali, ma sono come si vedono nella foto.

  3. Paolo Buti

    Ok Scusami Gionata ma avevo ancora sonno ed ho finito ora di leggere il tuo scritto. Visto che hai un recupero vapori olio completamente separato dalla scatola filtro aria (ma vedi di essere veramente sicuro), controlla solamente se l’olio che trovi in giro in quella zona è (per la maggior parte) lato filtro aria o lato testa. Il filtro aria in carta, pultroppo, non è possibile pulirlo. L’unica cosa che puoi fare, se non contenesse residui d’olio, è quella di soffiarlo dall’interno verso l’esterno ma penso sia necessario che tu li sostituisca.

  4. paolo

    sarà il ricircolo dei vapori d’olio ai fini dell’inquinamento che ti imbratta il filtro.
    Ma sembra decisamente abbondante..
    Puoi provare a smagrire la carburazione, ma forse l’hai già fatto.
    Gli scarichi sono diversi da quelli che avevi quando facevi 300 km?

      1. Paolo Buti

        Te la spiego meglio: se la marmitta è più aperta non è che respira meglio ma semplicemente gli cambia in modo radicale sia i flussi di scarico e di conseguenza le deve cambiare anche tutta la carburazione. Ora mi piacerebbe sapere chi è quel meccanico che dice che i motori con marmitta vuota respirano meglio.

        1. Gionata Nencini

          Era uno di Buenos Aires.
          Il controllo valvola ha rivelato che tutte e 4 le valvole erano settate a 0,05, invece che 0,10 come descritto su manuale.
          Inoltre ho scoperto che SI, il tubo di spurgo del carter olio, comunica nella parte bassa della scatola del filtro aria e che quindi l’olio che sporca ed intasa il filtro aria, era l’olio motore di spurgo del carter.
          Adesso la carburazione é stata fatta ad orecchio.
          3.3/4 di giro sul motore posteriore
          2.1/2 di giro sul motore anteriore

          da manuale dovrebbero essere entrambi 2.1/2

          temo che il carburatore necessiti una sincronizzazione.

          e poi ho trovato dell’olio in quella che il manuale chiama “valvola di strozzamento aria”…..

        2. Paolo Buti

          Ciao Gionata, visto che ciò che pensavo era vero (l’olio che trovi nella scatola filtro proviene dal recupero vapori olio), e del resto se non ci sono condotti particolari, l’unico punto da cui può arrivare lì è quello, ti consiglio veramente di far controllare la pressione di fine compressione (anche la volta scorsa prima di rifare il motore ti avevo diagnosticato correttamente il problema se ti ricordi). Non vorrei pensare, dopo le lavorazioni eseguite, che abbiano fatto un pò di cazzatin sui cilindri/pistoni/segmenti. Se questo fosse e la compressione non è a posto i labirinti del recupero vapori olio e gas provenienti dalla combustione non ce la fà a smaltire l’alta quantità e provoca quel problema. La mancanza di compressione ti darebbe anche un rendimento un pò anomalo e abbinato ad un scarico non originale, ti porta ad avere le stesse prestazioni di prima con una apertura della manetta del gas maggiore e quindi dei consumi anomali.

          1. Gionata Nencini

            Quindi questo lo controllo in un’officina che ha gli strumenti, giusto?
            Grazie davvero paolo…..
            Non so come fai a diagnosticare la mia moto senza vederla…
            Un abbraccio.

  5. paolo

    il filtro è corretto, o è di materiale e caratteristiche diverse.
    provane uno più grande collegato con un tubo o con “carta” più porosa.
    Ti puoi regolare con le condizioni della strada, più o meno polverosa..

  6. paolo

    certo che se Honda NZ avesse verificato con una sonda allo scarico avrebbe trovato degli incombusti immagino.
    Il carburatore non trafila benzina per scarsa tenuta dello spillo? non so, te lo avevano scritto

  7. Maurizio

    Parrebbe sian cazzi.
    T’avevo risposto per mail ma poi hai chiarito con questa tua nuova che hai bypassato fuori l’olio.
    Leggo sopra di serrar testate…probabile?
    Che benzina usi li’?

  8. Gionata Nencini

    Da massimiliano, via email:

    ciao caro

    ancora problemini ….

    dunque per l’olio direi che puo essere il blu bay cioè quel tubo che dalle teste va a collegarsi alla cassa filtro è quel tubo che recupera i vapori dell’olio motore e li rigetta nella cassa filtro per poi farli finire nel motore , ora se sono moderati (pochi) e normale sopratutto in motori datati
    calcola che se quel tubo è ostruito o connesso male può dare dei problemi del genere tipo singhiozzi vari ….

    altro dubbio la marmitta , nel mio transalp ho fatto alcune prove e dopo aver provato delle marmitte la moto non è andata più bene anzi dei due la moto ha perso costringendomi ad aprire di più il gas per mantenere le stesse prestazioni quindi maggior consumo …

    domandone ma i tecnici della honda con la marmitta più aperta non è che hannno anche ritoccato i getti per risistemare la carburazione , questo spiegherebbe il tuo consumo e in parte anche i singhiozi

    bo per ora non mi viene in mente altro

    se ho un lampo ti scrivo ciao gran cavallo

  9. Riccardo.P

    Prova questo link forse qualche esploso per la tua moto lo trovi basta inserire il numero di telaio lo trovi sul tuo libretto di circolazione…

    Spero di esserti stato di aiuto!

    Ciao
    😉

  10. Maurizio

    Prova a guardare una cosa:
    Il serbatoio dell’olio è leggermente piu’ alto rispetto al motore/carburatore?
    In questo caso il problema potrebbe essere questo:
    All’interno del serbatoio dell’olio, alla bocca di uscita ci dovrebbe essere un tappo a battere retto da una molla che tiene chiuso il tappo quando il motore è fermo.
    Quando il motore è in moto si apre il tappo.
    Il problema potrebbe essere un residuo di sudicio, o anche semplicemente la molla che si è in qualche modo incastrata e il tappo rimane sempre aperto o comunque fa’ passare l’olio anche quando il motore è fermo.

    Se questo dovesse essere il problema, una volta che avvii la moto vi è questo accumulo di olio che viene espulso proprio nel filtro dell’aria.

    Non sò se è il tuo caso…ma è l’unica cosa che mi è venuta in mente.

    Controlla un po’ se hai modo.

    Bonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  11. Davide

    Ho trovato questo relativo alle TA. Forse può aiutare. Ciao Gionata.

    Consumi eccessivi

    Se la vostra moto consuma tonnellate di benzina, se le prestazioni sono basse specialmente a regimi di rotazione del motore piuttosto elevati e, se riuscite ad avviare il motore stesso senza tirare l’aria, allora probabilmente le valvole della camera galleggiante (gli spilli conici dei galleggianti dei carburatori) non sono correttamente regolate, cioè, il titolo miscela è troppo ricco. Trovate le istruzioni su come correggerlo qui Se questo non aiuta o non sono rispettivamente mal regolate, queste valvole sono consumate e vanno sostituite(quelle del XR500 sono compatibili col TA). Questo può accadere dopo circa 80-100000km. Comunque, è più probabile che gli spilli dei getti siano consumati. Io ho recentemente incrementato la mia percorrenza antecedente la riserva da 210km a 270km sostituendo gli spilli dei getti. Anche questo accade dopo circa 80-100000km.

  12. Daniele

    Ad oggi sei riuscito a risolvere il problema? Honda non ti ha suggerito qualche soluzione?

    Sono a Valparaiso per qualche gg. A Santiago è pieno di Honda dealer, magari ne trovi uno capace di risolverti il problema.

    Sei fermo a Puerto Natales o stai salendo?

    1. Paolo Buti

      La regolazione valvole effettuata in modo corretto migliora il funzionamento del motore e, se tutto fosse in ordine, ne percepiresti i miglioramenti ma con problemi più grandi quelle regolazioni non si fanno sentire. Comunque controlla di aver eseguito correttamente la regolazione. Non rimandare troppo per i controlli che devi far eseguire, se ora è un piccolo problema, se continui a camminare in queste condizioni, potrebbe diventare un bel pasticcio.

  13. Federico

    Ciao Gionata,
    probabilmente dirò una cazz… in uno dei tuoi video ti ho visto mentre rabboccavi l’olio motore con la moto sul cavalletto laterale e ne verificavi il livello con l’astina del tappo. Da quello che ne so, nel transalp, come in tutte le moto (penso), il livello va controllato con la moto verticale:
    NON è CHE METTI SEMPLICEMENTE TROPPO OLIO? questo secondo me spiegherebbe gran parte delle anomalie che hai riscontrato.

Leave a Reply

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti