Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Macedonia: Niente di che
Photo Credit To Gionata Nencini 2005

Macedonia: Niente di che

gionata-nencini-partireper-honda-transalp-un-viaggio-nel-mondo-in-moto-2005-macedonia-niente-di-che
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

NOTA: questo articolo è stato riesumato da un archivio web nel Agosto 2015 e postato rispettando la data originale in cui è stato scritto la prima volta. Testo trascritto senza alcuna correzione

Niente di che.

300 km coperti in un giorno, un pomeriggio a dire il vero.

Fra le cose da dire smentisco ufficialmente la voce secondo la quale per l’ingresso in Macedonia sia necessario il Passaporto.

In nessuno dei paesi da me attraversati fino alla Grecia mi e’ stato indispensabile il passaporto.

Per la Macedonia tuttavia sara’ necessario aspettare qualche minuto affinche’ venga compilato un tagliandino dove il viaggiatore sprovvisto di passaporto registra il suo nome ed ottiene un limite di 30 gg per la sosta in Macedonia.

Costa tipo 2 – 5 euri e una volta dato si puo’ entrare.

Altro aneddoto raccontatomi da un tedesco su una TA 94 in giro fino alla Turchia.

Arrivato nella periferia di Skopjie, e’ stato letteralmente preso a sassate dagli abitanti.

Ha cosi’ velocizzato la sua andatura turistica ed e’ sfrecciato lungo la strada che lo immetteva sulla statale diretta al centro citta’.

A me, fortunatamente, non e’ accaduto.

Anche perche’ con il carico di roba che ho tenuto fino ad Istambul (chitarra e tuta l’altra paccottaglia), avrei avuto di che pregare se impegnato in una vana fuga con la mia caravanistica TA.

Un abbraccio.

gionata

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Related posts

Leave a Reply

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti