Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV

Batteria, Alternatore o Regolatore

Posted In: Problemi / Soluzioni
  • Gionata Nencini on: 24 Novembre 2009 alle 14:58 #14909

    La foto risale a Settembre 2006, Thailandia.

    Avevo una moto con una centralina che funzionava solo certe volte, il regolatore andato e la batteria finita. Spingevo ogni volta che dovevo partire, ma dentro avevo un’entusiasmo gigantesco e non me ne fregava niente se per VIAGGIARE dovevo sudare 3 volte di più.

    Ieri ho coperto 550 km di sterrato da Rurrenabaque al confine con il Brasile.

    Nel solito famoso tratto di 260 km dove la prima volta avevo forato due volte (), ieri ho inspiegabilmente finito la benzina. Colpa del filtro aria fatto a mano che si tappa con tutte le polveri di questi sentieri e compromette la carburazione.

    Ci metto un’ora per trovare un passante che ha voglia di are i 2 km che distano dalla prima comunità e comprarmi 5 litri di benzina.

    Ho ancora un’ora di luce quando verso la benzina nel serbatoio vuoto e mi preparo per mettere in moto.

    La moto non parte. La batteria è morta…

    Sono in discesa, ma sono così affranto ed avvilito che dopo una prima spinta invana, comincio a disperarmi. Ho le mani fra i capelli, i gomiti sulla borsa serbatoio e le gambe che tremano stanche mente cerco di soffocare un grido stando dritto sulla moto.

    Spingo una seconda volta. Una terza. Una quarta.

    Questa moto sembra così pesante. O forse sono io a non avere più la forza di farmi carico delle sue mancanze e difetti.

    In quel lontano 2006, l’entusiasmo e l’intraprendenza che sentivo facevano la differenza in ogni situazione.

    All’ultima invana spinta, mentre il casco mi penzola da un lato rendendomi la corsa scomoda e mentre grondo di sudore come non avevo mai fatto, mi rendo conto dell’assurdità di tutto questo periodaccio e mi metto a prendere a calci la moto.

    La fisso come fosse un amico che mi ha tradito e mi allontano puntandole il dito contro e dicendole:

    Sai cosa? VAFFANCULO! Si hai capito. VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

    Poi mi metto seduto e cerco di pensare.

    Quando arrivo al confine sono le 22, ho guidato più di 150 km di notte, senza casco e noto che la luce del faro è bassissima. Sembra che la batteria sia morta del tutto e che non carichi.

    Per metterla in moto ho dovuto spingere senza valigie, mettendo tutte le ultime energie in un’ultima spinta.

    Oggi la moto non partiva, ed anche dopo aver caricato la batteria per un’ora, si è avviata una volta e dopo è morta di nuovo.

    Mi ricorda molto lo stesso guasto che avevo in Thalandia.

    Devo fare 4000 km fino in Brasile e non posso sempre spingere la moto per metterla in moto.

    Che sia solo la batteria o l’alternatore che non carica?

    Oppure forse il regolatore di tensione? (l’avevo cambiato in Malesia nel 2006 con uno nuovo, possibile che sia già rotto?)

    Perfavore fatemi sapere. Io non ci capisco più niente.

    Un abbraccio

    Gionata

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.