Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
Ride True ADV
23 Dicembre 2008

23 Dicembre 2008

gionata-nencini-partireper-ride-true-adv-adventures-exmo-tours-honda-transalp-africa-twin-adventure-sports

Mi sveglio in ritardo.

Corro al supermercato e compro qualche verdura e ritorno a casa.

Una nota scritta a mano da Sofia dice che le chiavi sono qui e che se esco, devo comprare il sale.

Me ne scordo…

Quando Sofia torna da lavoro la pasta é quasi pronta. Al sale ci pensa lei.

Faccio anche un’insalata e, seduti davanti al pranzo che aspetta, discorriamo in altre intense e mai noise conversazioni.

A volte mi spaventa pensare a quanto tempo dovremmo dedicarci l’un l’altro, al solo fine di comprendere la natura dei sentimenti e delle aspirazioni che fanno delle altre persone, individui così affiini o diversi da noi.

Pensa a quante persone conosciamo e a quanto poco di queste persone sappiano….

P1100911 Così io e Sofia ci riveliamo, parlando di vecchie storie, storie correnti, di politica, di viaggi, di nazioni, di famiglia, di sesso, di musica, di amore, di corruzione, di aneddoti.

Parlare con lei é come guardare un film, narrato dal protagonista.

Ascoltarla é come vedere tante persone racchiuse in’unica anima.

Manco ce ne accorgiamo che é passato già tutto il pomeriggio.

Sofia é stanca, ha dormito poco la scorsa notte.

Mentre lei va a fare un pisolino io  continuo a lavorare sul sito.P1100912

Fuori casa, dalla finestra, intravedo una famiglia di immigrati peruviani che litigano.

Sul tetto fanno di tutto.

Prendono il sole, o parcheggiano le bici o altre cose che non vogliono lasciare per strada. Il tetto é sicuramente  più sicuro della strada.

Nella casa a fianco, pervasa adesso da risate e grida spensierate, giocano 4 bambini. Si tirano la palla addosso, chiusi fra  due mura strette del corridoio dell’ingresso.

La bambina più piccola siede dietro, osservando i fratelli più grandi e imparando a rispettare quella che é l’idea del maschio che gioca a fare il grande.

Io spio dalla finestra, mentre in casa c’é silenzio e fuori il monto prorompe di vita.

P1100914

Al risveglio di Sodialei si offre di ordinare delle impanare e guardare un film con me sul divano.

Il film é particolare, con qualche scena divertente.

Ridiamo e commentiamo, senza invadere il reciproco interesse che riserviamo al seguito del film.

Accade tutto così spontaneamente. Chissà se é tutto reale….

Quando si fa tardi é ora di andare a letto.

Questa volta chiudo la finestra e metto i tappi nelle orecchie.

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti
PDF Gratuiti