Moto sequestrata per sempre

bolivia0855

Andavo troppo veloce, è vero.

Eravamo in tre sulla moto.

E tutti senza casco.

La moto è sequestrata – mi ha detto il poliziotto in piedi davanti al mio lettino d’ospedale

Per quanto? – chiedo io

Per sempre! – e se ne va…

Sono passate 3 settimane da quel giorno e sono ritornato in Familia Feliz da una.

Ci hanno pensato i volontari dell’orfanotrofio a gestire i problemi per il sequestro e, con una tangente di 300 bolivianos, se la sono riportata a casa.

Avevano chiesto 500, ma Jerry ha negoziato per 300 – commenta Doru

Grazie a Dio – rispondo io

Io prima e dopo:

io

La mia convalescenza:

  • 3 cicatrici sulla faccia
  • una dislocazione alla caviglia destra
  • lividi alle ginocchia

La moto prima e dopo:

moto

I guasti alla moto:

  • Plastiche da buttare
  • Parabrezza da buttare
  • Quadro strumenti da buttare
  • Radiatore da buttare
  • Parafango anteriore da buttare
  • Telaietto faro e quadro da saldare
  • Faro da buttare
  • Para faro sparito
  • Frecce posteriori e anteriori da buttare
  • Specchietti spariti
  • Borse Givi da buttare
  • Attacchi Givi da buttare
  • Stivale destro da buttare

[nggallery id=95]

Starò qui in Familia Feliz ancora per un bel po’, visto che i lavori alle case sono iniziati e voglio documentare il tutto per i donatori del progetto “2 Case per gli Orfani di Familia Feliz”.

Se avete consigli su come posso trovare qualche pezzo di ricambio per la moto a poco prezzo, fatemi sapere.

Un abbraccio

Gionata

Felpa Uomo Partireper Felpa Donna Partireper Felpa Bambino Partireper Maglietta Uomo Partireper Maglietta Donna Partireper Ricambi Usati Honda Transalp Image Map

Commenti

Nicola scrive:

se serve una gomma anteriore come nuova Pirelli Mt50 posso donarla e magari aggiungerla a qualche spedizione di ricambi che altri ti hanno procurato.

Nicola scrive:

Gionata se ti serve una gomma anteriore come nuova da 21 Pirelli Mt50 posso mandartela,magari se qualcuno ti sta mandando qualche ricambio che sono riusciti a procurati si fa una sola spedizione.se trovo qualche altra cosa di interessante di quello che ti necessita sarò ben lieto di fornirla

Gionata scrive:

Ciao Nicola, si la spedizione unica partirá fra poco e qui trovi i pezzi da mandare.
Sto ancora cercando alcun cose, di cui parleró presto:
http://www.partireper.it/2009/10/20/lista-ricambi-usati-honda-transalp/
grazie per la gomma, ma sono troppo grandi e pese da spedire dall´itlaia. ho montato da poco le michelin come leggi qui:
http://www.partireper.it/2009/12/10/cambio-treno-gomme/
grazie

Federico Ballardini scrive:

ciao gionata,leggo da poco del tuo viaggio.davvero complimenti,anche e soprattutto per cio’ che stai facendo a Familia Feliz.se ti puo’ interessare ho a casa cupolino,frecce e specchi.me li ha dati un collega da tenere di scorta per la mia ma al momento ne hai certamente piu’ bisogno te,per cui se mi spieghi come farteli avere te li invio volentieri.fammi sapere.

Gionata Nencini scrive:

Ciao Federico,
se ti fa piace spedirmeli e posso montarli sulla mia TA, posso scriverti in privato il mio indirizzo di casa.
Grazie davvero per il tuo aiuto.
Gionata

Federico Ballardini scrive:

x montarli non dovresti avere nessun problema,calcola che la mia TA e’ un ’89,per cui i ricambi dovrebbero essere identici.al momento ho solo quei pezzi,non e’ molto ma te li invio volentieri.se nel frattempo riusciro’ a recuperare qualcos’altro ti faro’ sicuramente sapere.
mandami l’indirizzo cosi’ provvedo.

Angel scrive:

Ciao Gio,
massima stima per te, da viaggiatore a viaggiatore. Di me puoi vedere digitando Kakangel, ma bando alle cazzate: io non posso far nulla per il tuo fisico (ke spero ormai in ripresa) ma per la moto forse sì. Hai già recuperato qualcosa o sei rimasto con le stesse parti rotte post-incidente? Giusto per sapere cosa cercare, cosa ti è più difficile recuperare, i rottamai fanno miracoli ed io ne conosco alcuni. Attendo tue notizie, un abbraccio.
Andrea Angeli

Angelo scrive:

Io mi permetto, anche se forse in maniera un pò ambigua, di lasciare un commento diverso rispetto a tutti gli altri.
E’ già un pò di mesi che seguo il tuo viaggio, sono rimasto affascinato dalla gransissima forza di volontà, dalla interminabile voglia di scoprire e capire il mondo, di viverlo nella sua essenza e ho fatto propaganda a manetta a tutta la gente che ha un minimo spirito di viaggiatore, di scoperta, di avventura, che ha quel sentimento che nasce dal di dentro di non accontentarsi mai di vivere una vita ignorando tutto ciò che di bello e splendido il mondo abbia da offrire; flora, fauna, persone, culture, folklori, e combinazioni uniche e irripetibili di questi fattori che solo la scoperta del mondo può donarti.
Hai la mia più immensa stima e ammirazione per aver tirato fuori gli attributi e aver compiuto questo percorso.
Perchè penso, e ne sono portavoce da anni ormai, che una vita priva o quasi di certezze venga assaporata, crei stimoli e situazioni che nessuno di noi immagina di poter affrontare.
Detto ciò, e ti premetto subito che non sono un credente sfegatato, anzi…ti dico, se non l’hai già fatto, di vedere le cose da un punto di vista diverso.
E’ vero sei a metà del viaggio, ma ti sei mai chiesto quanto tu abbia appreso fino ad oggi?
Ti sei mai chiesto quanto sconfinata sia la ricchezza che ti porti dentro? Non voglio pensare che sia per un solo fine egoistico, voglio pensare che tutta questa esperienza serva a lasciare le persone che ascolteranno le tue storie come molti di noi quando eravamo piccoli e ascoltavamo le storie dei nonni tornati dalla guerra.
Non so bene come identificarlo ma credo che la vita talvolta ci lanci dei segnali.
Ti stai sacrificando per una giusta causa lì a familia feliz…e quei bambini hanno bisogno di una persona che li lasci a bocca aperta, che li sappia stimolare emotivamente facendogli capire che nella vita tutto è possibile.
E’ una tappa, fondamentale credo, della tua vita…e la moto guarda caso si è rotta proprio lì, proprio quando pare che questa esperienza di familia feliz ti abbia catturato emotivamente.
Trai tu le tue conclusioni, ti auguro che la moto torni in tuo possesso, ma ti auguro anche di raggiungere (oggi o alla fine del tuo viaggio) la coscienza che di viaggi nella vita ce ne sono molti, e non tutti sono in sella ad una moto, o con un caravan…
E’ un punto di vista, e ci sta tutto. non ti rompi i coglioni di sentire sempre le stesse cose?
gionata di qua, gionata di la, bravo, ti invidio, anche io amo viaggiare ecc ecc….dopo un pò…E CHE DU PALLE!!

antonio scrive:

ciao Gionata, son stato da quell’amico che ha lo scasso: purtroppo di Transalp neanche l’ombra!
Mi ha però promesso di portarmi da un suo “collega” a Somma Vesuviana (NA): la settimana prossima ti aggiorno!
Buona guarigione

Lucio Mariano scrive:

Queste sono belle notizie!tu che ti stai rimettendo in sesto e la moto che ritorna nelle tue mani.
Di tempo ne hai, l’inventiva e lo spirito di arrangiarti non ti sono mai mancati, e poi con tutti i consigli che ti daremo ne verrà fuori una gran special!
quella moto deve finire con te quelo che hai iniziato.
a breve ti mando qualcosa, sia per te che per il progetto case.
Ciao ragazzo!

Olmo scrive:

Le ragazze come stanno?

freez267 scrive:

grande gionata, ti sei rimesso in sella. Appena posso ti mando un aiuto anche io

claudia scrive:

per il momento un grosso abbraccio e un in bocca al lupo!
appena trovo qualcuno che mi paga per fare qualcosa ti mando un aiutino. baci

cla

Ranieri scrive:

Dai Gionata!! già la notizia del ritorno della moto mi fa sorridere.. adesso la strada è tutta in discesa!
Una curiosià, in euro quanti sono i 300 che hanno spillato ai tuoi “compari”?
Per i guasti non mi preoccuperei più di tanto.. ho letto alcune ottime idee per ripararli con mezzi di fortuna..
Resto in ascolto e faccio il tifo per te!

Saluti!

Biro scrive:

.. 300 bolivianos sono circa 30,0 euro ( vedi qui: http://www.viaggiatori.net/turismoestero/Bolivia/moneta/)
@ Giunata: “… mai mollare”. Nulla di irreparabile, magari senza guardare le “finiture” ma con un pò di manualità e creatività, riesci a rimetterla in viaggio :-), poi il tempo per falco ce l’hai. Prima rimettiti in sesto tu e poi pensa a rimettere in sesto la Transalp. Rimango/rimaniamo in ascolto per eventuali news. Lampssss

Fabrizio scrive:

Hei Gionata, tu micca sei un motociclista, sei un viaggiatore !
E allora, che ti importa della moto.
………..
o hai cambiato idea ……
eheh …..

Un grandissimo abbraccio.

Saprai come cavartela alla grande, prendi tempo.

Fabrizio

In certi posti hanno uno strano concetto di “per sempre” :-)
Sospensioni, telaio e motore sono ancora in buono stato?
Sennò con un piccolo investimento ti conveniva quasi cambiare cavalcatura, anche se ormai ci sono affezionato alla cara transalp.

Gionata Nencini scrive:

Mai!
Piuttosto mi faccio il resto del viaggio con il telaio piegato.
Tu come stai? Stare…..

E poi dici che è solo una moto… Dille che le vuoi bene! Mi sa che qua, se non ci mette le mani Honda, ti verrà fuori una special mettendo insieme parti rimediate in giro per sfasciacarrozze.

Sergio Corpettini scrive:

io voto assolutamente per l’allestimento BOLIVIA

a quanto ho capito a familia feliz hai accesso a un bel po di strumenti…

l’unica cosa di cui hai veramente bisogno e’ un radiatore da moto… possibilmente transalp.

il resto: se hai la possiblita’ di metterti con un po di pazienza a modellare del legno lo puoi usare come calco base per le carene, i fari se ti fai le carene son tutti adattabili. Le borse e i telaietti li puoi fare con un piegatubi e un saldatore… le borse le puoi fare “modificando” delle scatole di metallo….

Forza Giona, la transalp e’ dura a morire, facci vedere come la ritiri su in “bolivia style” =)

Gionata Nencini scrive:

Non male come idea….
;-P

Sergio Corpettini scrive:

fatti aiutare dai bambini + grandi, cosi’ imparano anche un po di fai da te che serve sempre

antonio scrive:

ho 1 amico che ha uno scasso per moto…magari avesse un Transalp del 1987, potremmo cannibalizzarlo per una giustissima causa!!!.
Mi informo in settimana e al limite si fa questa mega spedizione internazionale….

Gionata Nencini scrive:

Grazie, sarebbe il top!

Adriano scrive:

Ciao! per primo dovresti fare una lista dettagliata di ciò che ti serve veramente, mi spiego meglio, una lista dei pezzi che tu non riesci a riparare lì sul posto.
Poi fai una quantificazione approssimativa del costo di tutti i pezzi, come paramentro ti consiglio gli oggetti sù Ebay per tenerti basso basso.
Da qui, divulga il costo per differenza che ti manca per completare gli aquisti.
Io spargerò un pò la voce e come si dice qualche santo sarà.
ps.
mettici pure la sella, credo che la capra sia ora mai defunta.
Se dobbiamo farla resuscitare………